Home>News Gare>A Terni per la 1ª Prova Zonale Cadetti e Giovani di spada 2022/23
Prima Prova qualificazione Cadetti/Giovani 2022/23: atleti e tecnici del Club Scherma Cosenza

A Terni per la 1ª Prova Zonale Cadetti e Giovani di spada 2022/23

Sabato 15 e domenica 16 ottobre, si è tenuta a Terni la 1ª Prova di qualificazione Nazionale Zona 2 Cadetti e Giovani di spada, gara valida per la qualificazione ai Campionati Italiani Cadetti e Giovani 2023.

Nella prima trasferta dell’anno, grazie agli ottimi risultati della recente Prima Prova di qualificazione regionale, un nutrito numero di nostri atleti si sono qualificati per partecipare a questa fase nazionale, e sono stati accompagnati dai tecnici Marco Perri e Paolo Bruno.

Cat. Cadetti/e (Under 17)

Prime a scendere in pedana le spadiste di cat. Cadette e, fra queste, la nostra Giulia Runco che inizia la sua gara con un buon risultato nel suo girone. Un pizzico di sfortuna però le assegna la 64ª posizione nella classifica provvisoria e così il primo assalto sarà contro la 1ª classificata. La gara della nostra Giulia finirà lì, e al 74° posto nella classifica definitiva.

Fra i cadetti, ottimo inizio per i nostri quattro atleti in gara che conquistano tutti posizioni sufficienti a saltare per merito il primo turno di dirette. Si fermano però subito, sconfitti per poche stoccate, Mattia Urso, Alessandro Beneduci e Alberto Anui Santise che confermano le posizioni provvisorie, rispettivamente al 88°, 99° e 102° posto.

Fa meglio dei compagni di Club, Francesco Dodaro, che aveva conquistato un’ottima 15ª posizione nella classifica provvisoria e si è confermato così fra le teste di serie della gara anche nel tabellone. Dopo una prima diretta superata come fosse una semplice formalità, Dodaro inciampa inaspettatamente e per una sola stoccata contro un atleta con molta meno esperienza. Per il nostro Francesco 34° posto finale. Sicuramente un buon risultato, ma meno prestigioso di quanto si potesse legittimamente sperare.

Cat. Giovani (Under 20)

Domenica inizio gare ad orari invertiti, iniziano prima gli spadisti. Fra i nostri, registriamo una singola vittoria nel girone – insufficiente per proseguire la gara – per Alberto Anui Santise e Mattia Urso che chiudono così rispettivamente al 154° e 167° posto finale. Leggermente meglio, con due vittorie nei gironi, fanno Anthony Victor Franco e Alessandro Beneduci, che però si fermano alla prima diretta e ai 122° e 132° posto.

Ottimo girone del solito Francesco Dodaro che, con quattro vittorie si qualifica nei primi 64 del tabellone e salta per merito la prima diretta, ma poi non riesce a confermare la posizione provvisoria nel secondo turno di dirette, scendendo così al 82° posto della classifica definitiva.

Photocredit parziale: Team Bizzi / Federazione Italiana Scherma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.