Home>News Gare>La Regina e Monteforte a Londra per la 1ª Prova del Circuito Master Europeo
Circuito Europeo Master a Londra: Monteforte e La Regina

La Regina e Monteforte a Londra per la 1ª Prova del Circuito Master Europeo

Sabato 4 gennaio si è tenuta a Londra la 1ª Prova di spada dell’European Veterans Fencing Circuit, ossia il neonato Circuito Master Europeo, gara valida per i ranking italiano ed europeo di categoria.

Da quest’anno infatti, la European Veterans Fencing ha introdotto la possibilità di candidare le prove dei vari circuiti nazionali come prove valide a livello europeo. Sono così state selezionate quattro prove nazionali per ogni arma, prove che compongono il calendario del Circuito Europeo Master.

Francesco La Regina e Mauro Monteforte hanno partecipato alla prima competizione di spada, in rappresentanza del nostro Club e della nostra città, ma in questo caso anche come rappresentanti della scherma master italiana.

Nella Categoria 1 (over-40) Francesco La Regina, dopo una vittoria nell’unico girone da sei della competizione, perde l’assalto di eliminazione diretta per entrare nei 16, chiudendo la sua gara al 24° posto.

Parte meglio in Categoria 2 (over-50) Mauro Monteforte che, con quattro vittorie e due sconfitte nel girone, si qualifica 20° su 61 partecipanti nella classifica provvisoria. Vince poi la prima diretta per entrare nei 32 ed esce alla seconda conquistando così il 26° posto finale.

E mentre i master affrontavano il circuito europeo, nel nostro Club fervevano i preparativi per accogliere la grande scherma nazionale.

Sabato 11 e domenica 12 gennaio, presso il PalaCUS dell’Università della Calabria, si terranno le Prove di qualificazione Zona Sud di sciabola e fioretto e il Campionato Italiano di Serie C2 di spada a squadre.

In palio per i partecipanti e le partecipanti nelle competizioni di sciabola e fioretto ci sono la qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti che si terranno Napoli nel mese di giugno, mentre le squadre di spada si contenderanno la promozione in Serie C1.

L’annuncio è stato dato dal nostro presidente Luigi Perri: “Sarà l’occasione per vedere in azione dal vivo alcuni degli schermidori più forti d’Italia, e quindi del mondo. Non è un mistero che numerosissimi atleti attualmente ai vertici mondiali e olimpici abbiano iniziato la loro carriera agonistica nelle sale scherma del Sud Italia, basti pensare che tre delle quattro medaglie olimpiche italiane di Rio 2016 sono state conquistate da atleti siciliani. Sarà anche l’occasione per fare il tifo per gli atleti e le squadre calabresi che saranno impegnati in tutte le competizioni dei due giorni, quindi ci aspettiamo che i nostri concittadini siano un pubblico attento e caloroso come sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *