Home>In Evidenza>Dodaro vince la Seconda Prova di qualificazione Cadetti e Giovani 2023/24; bronzo per Madeo e Runco
Seconda Prova di qualificazione Cadetti e Giovani 2023/24: atleti del Club Scherma Cosenza

Dodaro vince la Seconda Prova di qualificazione Cadetti e Giovani 2023/24; bronzo per Madeo e Runco

Sabato 20 gennaio, a Pianopoli (CZ), si è tenuta la Seconda Prova di qualificazione regionale Cadetti e Giovani della stagione agonistica.

Francesco Dodaro ha vinto la competizione di spada maschile e Alessandro Madeo ha conquistato la medaglia di bronzo!

Terzo gradino del podio per Giulia Runco nella spada femminile.

Spada Maschile cat. Cadetti/Giovani

Alla fine dei gironi solo due atleti sono a punteggio pieno, i nostri Francesco Dodaro e Alessandro Madeo. Dalle due posizioni di vetta entrambi proseguiranno la gara senza troppe difficoltà fino alle due semifinali. Madeo si fermerà al terzo posto nell’assalto contro Giuseppe Bruno della Platania Scherma che poi vivrà l’ennesima finale contro Dodaro. In una gara senza troppi scossoni Francesco e Alessandro conquisteranno così 1° e 3° posto finale. Dodaro è così qualificato alla prossima Prova nazionale Giovani mentre Madeo parteciperà anche alla cat. Cadetti. Bravissimi!

Ottima anche la gara di Alessandro Beneduci che conferma nelle dirette il 6° posto conquistato alla fine dei gironi e otterrà così anche la qualificazione alle prossime Prove nazionali Cadetti e Giovani. Grande!

Fa altrettanto bene Mattia Urso che conferma nelle dirette l’ottavo posto conquistato alla fine dei gironi, fermato solo da Dodaro, e si qualifica alla Prova nazionale Cadetti.

Lo stesso Mattia, in un altro derby rossoblù, aveva precedentemente fermato il compagno Alberto Anui Santise al 10° posto finale.

Spada Femminile cat. Cadette/Giovani

Giulia Runco e Serena Campolongo iniziano la gara da testa di serie della cat. Cadette nei rispettivi gironi.

Nei rispettivi gironi, Runco manca il filotto per una sola stoccata mentre Campolongo ottiene tre vittorie con un’ottima aliquota. Entrambe sono così qualificate nella parte alta del tabellone e saltano per merito la prima tornata di dirette.

Serena chiuderà la sua gara in un combattuto quarto di finale e confermerà così il 5° posto della classifica provvisoria, il miglior risultato fra le cadette al primo anno, risultato valido per conquistare la qualificazione alla prossima Prova nazionale Cadette.

Giulia invece proseguirà la sua gara fino alla semifinale, conquistando il 3° gradino del podio e la qualificazione alla prossima Prova nazionale sia per la cat. Cadette che per la cat. Giovani. Bene così!

Spada cat. Esordienti / Prime Lame

Nella stessa giornata si è tenuta una gara non competitiva per i più piccoli spadisti e per il nostro Club hanno partecipato: Sofia Maria De Donato, Pierpaolo Nicoletti, Lorenzo Perri, Mariafrancesca Perri, Geraldina Speranza.

Photocredit parziale: Jessica Borrello, FIS CR Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *