Home>In Evidenza>Al Campionato regionale GPG Under 14 trionfano Lerose, Montanino, Salimbeni, Luzzi, Ventagli, Santise
Campionato regionale GPG Under 14 2021/22: atleti e staff del Club Scherma Cosenza

Al Campionato regionale GPG Under 14 trionfano Lerose, Montanino, Salimbeni, Luzzi, Ventagli, Santise

Lunedì 25 aprile si sono tenute a Camigliatello Silano, Spezzano della Sila (CS) le finali del Campionato regionale GPG Under 14 alle sei armi, nelle quali sono stati assegnati i titoli regionali Under 14.

Il nostro vivaio ci regala grandissime soddisfazioni con la vittoria di tutte le gare a cui i nostri atleti abbiano partecipato. Possiamo così festeggiare 8 campioni e campionesse regionali, a cui aggiungere ben 3 argenti e 3 bronzi. Difficile fare di meglio, incredibile!

Cat. Bambine

Fra le più giovani spadiste, gara perfetta per Ambra Ines Lerose che, 1ª e unica imbattuta alla fine dei gironi, domina il tabellone della sua gara andando a vincere con autorevolezza. Bravissima!

Brave anche Lilia Golosovskaya, che si ferma in semifinale conquistando uno splendido 3° posto, e Anastasia Stefano che arriva ai piedi del podio ed è 5ª nella classifica definitiva. Un ottimo primo anno di gare per le nostre tre piccole agoniste esordienti.

Cat. Giovanissime

Si conferma in cima alla sua categoria Fatima Montanino che vince facendo percorso netto la gara di Spada e sfiora addirittura la vittoria in quella di Fioretto – arma per lei totalmente inusuale – perdendo in finale per una sola stoccata. Un oro e un argento su due gare, brava!

Cat. Ragazze

Una coppia di atlete speciali. Abbiamo perso il conto delle gare vinte e delle finali che si sono contese a livello regionale. Stiamo parlando di Giulia Salimbeni e Serena Campolongo che conquistano rispettivamente 1° e 2° posto sia nella Spada che nel Fioretto. Magnifiche!

Cat. Maschietti

Gara quasi perfetta per i nostri più giovani spadisti. Alla fine dei gironi Salvatore Luzzi ed Edoardo Mingrone sono 2° e 3° e, per questa piccola imperfezione, sono costretti ad affrontarsi in semifinale invece che in una ipotetica finale tutta rossoblù. Ma i due amici per la pelle non si faranno demoralizzare e festeggeranno insieme la vittoria di Salvatore e il 3° posto finale di Edoardo. Bravissimi!

Insieme a loro, premiato ai piedi del podio, Giovanni Tarsitano conclude la sua gara al 7° posto finale. Un ottimo risultato, considerando che questa è stata la sua seconda gara in assoluto.

Cat. Ragazzi

Come fra le Ragazze abbiamo una coppia che è una garanzia, fra i Ragazzi c’è Lorenzo Ventagli che vince in scioltezza sia il Campionato regionale di Spada che quello di Fioretto. Splendido!

Cat. Allievi

Infine la gara più equilibrata e combattuta della giornata. Alla fine dei gironi i primi tre spadisti della classifica provvisoria sono divisi da tre stoccate soltanto. Fra questi i nostri Alberto Anui Santise e Mattia Urso che riescono a conquistare così le due semifinali. Si prospetta una possibile doppietta, ma Urso è sfortunato e inciampa in una semifinale molto tecnica contro Giuseppe Sammarro della Platania Scherma che avrà la meglio solo alla priorità.

Santise invece arriva in finale senza troppe difficoltà per ritrovarsi a combattere un assalto molto tecnico, esattamente come il compagno di sala aveva fatto poco prima. In questa occasione però, il sangue freddo di Alberto farà la differenza e gli permetterà di conquistare, alla priorità e dopo aver addirittura subito un punto di penalizzazione, il titolo di campione regionale. Bravissimo!

Cat. Prime Lame / Esordienti

Hanno partecipato alla grande giornata di festa anche i più piccoli spadisti del nostro vivaio che hanno potuto gareggiare in una gara non agonistica a loro dedicata. Per il Club Scherma Cosenza, sono saliti in pedana, in rigoroso ordine alfabetico: Francesco Guido, Marta Guido, Chiara Pellegrini, Domenico Pio Tarsitano.

Ringraziamo gli sponsor che hanno reso possibile l’evento: ElettrosicurezzaManfredi LiquoriECG SicurezzaService CreditAragona rappresentanze industrialiIsocasaBGM Structural InvestigationElda Studio Bilotta SrlRitacca Arredo BarlaBconsulenzeStudio La Regina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.