Home>News Gare>La squadra di spada maschile si qualifica per il Campionato Italiano “Extra Serie”
Campionato Extra Serie di spada a squadre: la nostra squadra maschile

La squadra di spada maschile si qualifica per il Campionato Italiano “Extra Serie”

Da venerdì 18 a domenica 20 marzo, sulle pedane del PalaVesuvio di Napoli, si sono svolte la Seconda Prova “Zona 2” Assoluti e il Campionato Italiano “Extra Serie” a squadre per l’area Centro-Sud.

Quasi 500 gli spadisti e le spadiste impegnate nell’ambito del “Trofeo Bluduemila” e fra questi le nostre due squadre di spada maschile e femminile. Ottimo risultato dei nostri ragazzi che si sono qualificati per le finali nazionali del Campionato Italiano “Extra Serie”.

Sabato 19 gara di spada maschile a squadre per i nostri quattro rappresentanti: Antonio Barilà, Alessandro Beneduci, Francesco Dodaro e Anthony Victor Franco. La squadra è composta solo da giovani, tre dei quali alla loro prima esperienza in una gara a squadre, e si presenta in pedana con un ranking da metà classifica.

Sorteggiati nel primo girone, i nostri giovani spadisti ottengono due vittorie, contro Circolo Scherma Appio (45-35) e Circolo della Spada Narni (45-37), cedendo solo contro i primi del ranking, Club Scherma Portici (32-45).

La posizione provvisoria inserisce la nostra squadra fra le prime otto, posizione che garantisce l’accesso alle finali nazionali, ma che va confermata nella prima diretta. In un incontro gestito magistralmente contro l’Accademia d’Armi Athos (45-37) i nostri guadagnano l’ambita qualificazione. Bravi!

Nei quarti di finale poi, i nostri incontrano la Nedo Nadi Salerno, squadra di grande spessore tecnico che ci aveva sconfitto nella semifinale dell’ultimo campionato disputato. Sfortunatamente il copione si ripete e i salernitani si impongono, con il punteggio di 45-32, anche in questa occasione ponendo fine alla gara del nostro Club.

La squadra di spada maschile del Club Scherma Cosenza è così 7ª classificata e si qualifica per la finale del Campionato Italiano “Extra Serie” a squadre.

Domenica 20 è stato il turno delle ragazze della squadra femminile, le nostre Sara Campolongo, Giulia Runco, Federica Tarsitano e Maria Grazia Tedeschi, che si presentano in pedana con un ranking di seconda fascia, essendo solo alla loro seconda partecipazione nel campionato a squadre.

Sorteggiate nel terzo girone, le nostre affrontano un derby regionale contro Accademia della Scherma di Reggio Calabria (28-45) e le due squadre che gareggiano in casa, il Club Scherma Portici (36-45) e l’Associazione Polisportiva Partenope (45-23).

Per guadagnare l’accesso alle prime otto bisogna vincere il primo incontro a eliminazione diretta contro la Virtus Scherma Bologna, squadra di livello simile alla nostra. Sfortunatamente, dopo un assalto equilibrato dall’inizio alla fine, le bolognesi si impongono per sole tre stoccate. E così, nella classifica definitiva, la squadra di spada femminile del Club Scherma Cosenza conquista il 9° posto.

Il giorno prima le nostre spadiste erano anche state impegnate nella Seconda Prova Assoluti individuale.

Con la testa già proiettata alla gara a squadre del giorno dopo e in un parterre degno delle finali del campionato italiano, l’esito dei gironi non è stato felice per nessuna delle nostre atlete: Giulia Runco e Maria Grazia Tedeschi hanno strappato una sola vittoria, non sufficiente a proseguire la gara, e si sono fermate rispettivamente al 114° e al 130° posto finale; ha sfiorato due vittorie nel suo girone Federica Tarsitano fermandosi così al 139° posto nella classifica definitiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.