Home>News Gare>Monteforte 12° alla ripartenza del Circuito Master; Fiorettiste U14 sfortunate a Brescia
Prima Prova Master a Ciserano: Mauro Monteforte in azione

Monteforte 12° alla ripartenza del Circuito Master; Fiorettiste U14 sfortunate a Brescia

Sabato 4 e domenica 5 dicembre, a Ciserano (BG), la 2ª Prova del Circuito Master – ufficialmente agli annali come 1ª Prova dell’anno a causa dell’annullamento della precedente prima gara – a cui partecipano i nostri Mauro Monteforte e Francesco La Regina con la supervisione tecnica di Marco Perri.

Ottimo 12° posto finale per Mauro Monteforte che conferma di non aver perso il suo ritmo negli ultimi due anni di pausa agonistica dettato dalla pandemia.

La gara di Mauro parte con il piede giusto sin dagli assalti del girone che, con cinque vittorie e una sola sconfitta, valgono il 12° posto nella classifica provvisoria. Posizione poi confermata senza alcuna difficoltà nelle prime due dirette. L’assalto per l’accesso ai primi otto è contro Riccardo Bonsignore Zanghì, ormai un appuntamento fisso per Monteforte e, seppur dopo un assalto combattuto, l’esito anche questa volta è favorevole al campione veneto.

Nel secondo giorno di gare spazio agli spadisti di cat. 1 e, fra questi, al nostro Francesco La Regina. Francesco parte con il piede giusto vincendo il primissimo assalto del suo girone contro uno degli atleti più quotati in gara, ma poi qualcosa si blocca e perde per una sola stoccata gli altri due assalti brevi alla sua portata. Pur qualificato nella parte bassa del tabellone, il primo assalto a eliminazione diretta è contro un atleta di pari livello. Sfortunatamente, dopo aver chiuso il primo tempo sul 4-4, nel secondo tempo La Regina tira un paio di stoccate fuori bersaglio, segnando la differenza di punteggio che lo ferma al 23° posto finale. Per lui c’è ancora da ricostruire qualcosa dopo la lunga pausa agonistica.

1a Prova di fioretto del Gran Prix “Joy of Moving”

Nello stesso weekend, a Brescia, si è tenuta un’altra gara nazionale, la 1a Prova di fioretto del Gran Prix “Joy of Moving”, competizione riservata agli atleti delle categorie Under-14.

Prova sottotono per Giulia Salimbeni e Serena Campolongo, impegnate nella cat. Ragazze e accompagnate dal tecnico Paolo Bruno.

Giulia Salimbeni parte da testa di serie del suo girone, ma non riesce a concretizzare al meglio il vantaggio teorico e lascia cadere in pedana un paio di assalti che complicheranno l’intera gara, qualificandola al 18° posto del tabellone. Con una vittoria nel suo girone e altre due sfiorate invece, Serena Campolongo è qualificata nella parte bassa del tabellone, in cima al gruppo delle inseguitrici. Sfortuna vuole che il primo assalto a eliminazione diretta sia proprio fra le due compagne di Club. La gara di Serena terminerà così subito al 47° posto finale, mentre Giulia potrà proseguire la sua gara seppur innervosita dalla situazione. Il nervosismo non è mai un buon consigliere e anche la gara di Giulia terminerà prima del previsto, a sole due stoccate dal gruppo delle prime sedici e al 22° posto finale.

Complessivamente un buon risultato, ma macchiato dalla consapevolezza di poter fare meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *