Home>In Evidenza>Valente vince la Seconda Prova Regionale, Tedeschi e Tarsitano sul podio
Seconda Prova Regionale Assoluti 2020: spadisti cosentini

Valente vince la Seconda Prova Regionale, Tedeschi e Tarsitano sul podio

Domenica 9 gennaio si è tenuta a Pianopoli (CZ) la Seconda Prova di qualificazione Regionale 2019/20.

Ritorna in gara in regione Gustavo Valente e lo fa dal gradino più alto del podio. Ottimo il risultato di Maria Grazia Tedeschi e Federica Tarsitano sul terzo gradino del podio pari merito. Gustavo e Maria Grazia sono anche qualificati per la prossima Prova Nazionale.

Piccola curiosità nella gara, ben quattro aspiranti arbitri provenivano dal nostro Club: Claudia Aiello, Francesco Fusaro, Lorenzo Gaudio e Dino Nicotera.

SPADA MASCHILE

Numerosa come al solito la pattuglia dei nostri spadisti. Miglior risultato, come detto, la vittoria di Gustavo Valente che si conferma al vertice. Quinto posto per Antonio Barilà, in pedana con la febbre non riesce a tenere il suo ritmo per tutta la gara. Sul podio anche Mauro Monteforte che ottiene l’ottava piazza.

Una serie incredibile di derby relega ai posti successivi Anthony Franco 9° eliminato da Monteforte, Giovanni De Luca 14° eliminato da Barilà e Mattia Chiarella 17°. Infine pagano l’esito di un girone sfortunato Francesco La Regina 18°, che vince un assalto e riesce a perdere tutti gli altri per una sola stoccata, e Adelio Ferraro 22° al suo esordio in una gara Assoluti.

SPADA FEMMINILE

Solita ottima prova per Maria Grazia Tedeschi che conquista il terzo gradino del podio e la qualificazione alla prossima Prova Nazionale. Con lei al terzo posto, ma non qualificata, una sempre più sorprendente Federica Tarsitano che, alla sua terza gara in assoluto, conquista una prestigiosa medaglia di bronzo. Bravissime entrambe!

Risultati poco rappresentativi del valore messo in campo invece per Ida Cava 10ª, Sara Campolongo 11ª e Greta Mollo 14ª. Tutte e tre sono state autrici di una splendida gara in cui hanno dimostrato di essere cresciute tantissimo sia nella tecnica schermistica che nella gestione degli assalti. Tutte hanno dimostrato di poter legittimamente aspirare al podio e avranno l’occasione di raggiungerlo nelle prossime gare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *