Gaudio e Valente in evidenza a Terni nella 2ª Prova Nazionale Cadetti

21 gennaio 2019 by  

Si è tenuta a Terni, nel weekend tra il 18 e il 20 gennaio, la 2ª Prova Nazionale Cadetti alle tre armi, gara valida per la qualificazione ai Campionati Italiani Cadetti 2019.

Lorenzo Luigi Gaudio e Gustavo Valente si distinguono rispettivamente nelle prove di fioretto e di spada, ottenendo il pass per la partecipazione alla 2ª Prova Nazionale Giovani

Venerdì 18 spazio ai fiorettisti e, fra questi, ai nostri Lorenzo Luigi Gaudio, Niccolò Moraca e Roberto Reda accompagnati dal M° Paolo Bruno e dalla compagna di club Ludovica Leone.

Lorenzo Luigi Gaudio inizia la gara come secondo testa di serie del suo girone e si conferma con quattro vittorie su sei assalti. Nella classifica provvisoria è 54° e salta per merito il primo turno a eliminazione diretta. Superato in scioltezza anche l’assalto valido per l’accesso ai 64, Gaudio incontra un’improvvisa difficoltà nel gestire l’assalto valido per l’accesso ai 32 e termina lì la sua gara con un buon 46° posto finale. Risultato valido per l’accesso alla 2ª Prova Nazionale Giovani. Bravo!

Niccolò Moraca, al rientro sulle pedane nazionali dopo un periodo di pausa, deve ricominciare dal fondo della classifica per ranking. Con due vittorie nel girone ottiene l’accesso al tabellone delle dirette, ma si ferma al primo assalto portando a casa il 144° posto.

Gara da dimenticare per Roberto Reda che, con una sola vittoria nel girone, si ferma al 169° posto finale.

 

Spadisti in pedana sabato 19. A rappresentare il nostro club Gustavo ValenteLorenzo Luigi Gaudio, Antonio BarilàNiccolò Lenti accompagnati dall’istruttore Marco Perri.

Gustavo Valente sale in pedana da testa di serie del suo girone. Con cinque vittorie più una sesta solo sfiorata ottiene un’ottima qualificazione nella parte altra del tabellone delle dirette. Salta per merito la prima e vince di slancio anche la seconda e la terza approdando così al tabellone dei 64. Alla soglia dell’accesso ai primi trentadue però, Gustavo incontra un’imprevista difficoltà nel gestire l’assalto contro un’atleta ampiamente alla sua portata, almeno sulla carta. Valente termina così la sua gara con un buon 42° posto finale che avrebbe potuto essere ancora migliore con un pizzico di fortuna in più, ma che vale comunque l’accesso alla 2ª Prova Nazionale Giovani. Bravo!

Lorenzo Luigi Gaudio, dopo la buona prova nel fioretto, ci prova anche nella spada. Con tre vittorie nel girone e una buona aliquota si qualifica saltando per merito la prima diretta. Vince anche la seconda entrando nel tabellone dei 128 e lì si ferma, non senza combattere, contro un atleta di maggior esperienza nell’arma. Per Lorenzo un buon 122° posto finale. Bene così.

Antonio Barilà continua la sua serie positiva nell’anno d’esordio in categoria. Nel girone ottiene tre vittorie su sei assalti, qualificandosi a metà classifica e confermando la posizione nel primo assalto a eliminazione diretta. Un buon 230° posto nella classifica definitiva per lui.

Chiude il gruppo Niccolò Lenti che riesce a mettere a segno solo poche stoccate e si ferma al 415° posto finale.

 

Per i nostri due cadetti di punta un ottimo risultato, macchiato da un pizzico di amarezza per aver solo sfiorato l’accesso anticipato ai Campionati Italiani Cadetti 2019, mancato davvero per poche stoccate, e che dovranno guadagnarsi nella prossima prova della Coppa Italia Cadetti.

photo: Trifiletti/Bizzi per Federscherma

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!