Prova Zona Sud: la squadra di spada maschile al 6° posto nella Serie C2

4 febbraio 2018 by  

Trasferta siciliana per gli atleti del Club Scherma Cosenza impegnati, sabato 27 e domenica 28 ad Acireale, nel Campionato di Serie C2 di spada a squadre e contestualmente nella Prova di Qualificazione Zona Sud di fioretto.

Campionato Serie C2 di spada

Per il Campionato di Serie C2 di spada a squadre quest’anno il nostro tecnico Marco Perri ha deciso di schierare una squadra giovanissima. E così sabato 27 sono saliti in pedana Angelo Mannavola (17 anni), Francesco Pio Fusaro e Gustavo Valente (15 anni entrambi), coordinati dal capitano Francesco Perri.

La scelta sembra dare i suoi frutti. Dopo un girone perfetto con due vittorie nette, contro Club Scherma Siracusa 45-38 e Accademia della Scherma Reggio Calabria 45-35 i nostri sono classificati secondi nella classifica provvisoria, dietro solo agli amici della Platania Scherma. Si preannuncia una festa calabrese che purtroppo sfumerà subito per entrambi i club.

Approdata direttamente ai quarti di finale la squadra cosentina incontra il Catania Fencing Club. I siciliani sono fra i favoriti in gara, ma si ritrovano nel lato basso del tabellone dopo un girone affrontato disastrosamente. I nostri quattro affrontano gli assalti con la consueta grinta, ma gli atleti di Catania tirano fuori la maggior esperienza vincendo la gara senza troppe difficoltà.

Per il nostro club 6° posto nella classifica definitiva, un piccolo rimpianto per il tabellone sfortunato, ma una buona esperienza accumulata per il futuro.

Prova Zona Sud di fioretto

Domenica 28 è stato il turno delle fiorettiste e dei fiorettisti impegnati nella Prova di Qualificazione di Zona Sud.

Miglior risultato per Claudia Aiello che chiude il girone vincendo metà degli assalti e poi conferma il 15° posto in classifica nel primo assalto di spareggio. La sua gara si ferma sulla soglia delle prime 8 nell’assalto contro Ludovica Di Mola del Circolo Schermistico Dauno Foggia che arriverà sul podio. Non superano invece lo scoglio dei gironi Marina Rinaldi e Ludovica Leone che a fine gara saranno classificate rispettivamente al 26° e al 27° posto.

Anche fra i fiorettisti il miglior risultato arriva da un atleta di esperienza, Niccolò Moraca che chiude la sua gara con al 34° posto, piazzamento conquistato con tre vittorie in un girone non semplice. Tutti gli altri non trovano lo spunto necessario a superare i gironi e a fine gara arriveranno nell’ordine: Lorenzo Luigi Gaudio 44°, Roberto Reda 47°, Gustavo Valente e Anthony Victor Franco 51° pari merito.

Piccola curiosità nel fioretto maschile. Vince la gara il campione Giorgio Avola che si trova costretto a passare da una gara di qualificazione zonale dopo oltre dieci anni ai vertici della scherma mondiale. Nella scorsa stagione aveva mancato le due prove di qualificazione nazionale per infortunio e, in questa occasione, ha dovuto riconquistare in pedana l’accesso alle gare nazionali.

Photo credit parziale Conad Scherma Modica

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!