Tedeschi e Aiello dominano la Seconda Prova Regionale di Spada

18 dicembre 2017 by  

Splendida doppietta delle schermitrici rossoblù nella Seconda Prova Regionale di Spada maschile e femminile, gara valida per l’accesso alla fase nazionale, che si è tenuta domenica 17 dicembre presso la palestra dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Majorana-Valentini” di Castrolibero (CS).

Maria Grazia Tedeschi e Claudia Aiello conquistano i primi due gradini del podio dopo una gara condotta da entrambe senza esitazioni. Fra gli spadisti, medaglia di bronzo per il nostro Lorenzo Luigi Gaudio.

La gara femminile inizia con il piede giusto per le nostre due atlete. Claudia Aiello è l’unica a chiudere i gironi imbattuta e si presenta agli assalti del tabellone come prima nella classifica provvisoria. Segue a ruota Maria Grazia Tedeschi che manca il punteggio pieno per una sola stoccata ed è così qualificata come seconda. La gara di entrambe procede poi senza troppe difficoltà fino al derby finale.

Dopo un bellissimo assalto combattuto punto su punto, le nostre si sono contese il titolo in un’unica, emozionante, stoccata finale che ha siglato il 15-14 per Maria Grazia. Tedeschi ritorna così per l’ennesima volta sul gradino più alto del podio e Aiello conferma ancora una volta di essere atleta da battere anche nella spada. Bravissime entrambe!!!

Nella gara maschile invece, gironi imprevedibili a causa del ritorno in pedana di numerosi atleti di livello che erano però assenti dalle gare da più di un anno. Questo e l’esordio di alcuni fiorettisti che hanno voluto gareggiare anche nella spada ha prodotto una lunga lista di partecipanti senza ranking che ha mescolato le carte in tavola nella formazione dei gironi.

La pattuglia degli spadisti del Club Scherma Cosenza è stata anche più numerosa del solito, ben 15 dei 35 atleti in gara hanno partecipato sotto le insegne del nostro club. Migliore in gara Lorenzo Luigi Gaudio che si è fermato a una sola stoccata dalla finale dopo una gara condotta in maniera ottimale. Per lui una splendida medaglia di bronzo, bravissimo!

Poco più dietro si ferma Gustavo Valente che, primo nella classifica provvisoria si ferma nei quarti di finale conquistando un buon 5° posto nella classifica definitiva. Altrettanto fa il veterano Francesco Perri che, ritornato a sorpresa a gareggiare dopo un lungo stop dovuto agli impegni universitari, conquista l’8° posto finale.

Si ferma nei primi sedici Angelo Mannavola che gareggia fiaccato dalla stanchezza del lungo viaggio di ritorno da un periodo di studio all’estero. Sconfitto solo dal compagno Valente nei sedicesimi di finale, per lui registriamo un buon 15° posto finale. 

Delude leggermente il resto del gruppo, da cui ci si poteva aspettare qualche piazzamento migliore. Anthony Victor Franco è 21°, Mauro Monteforte 22°, Matteo Spadafora 23°, Alfredo Miniaci 25°.

Diamo il benvenuto sulle pedane calabresi ad Antonio Roberto Edoardo Mangino, atleta campano cresciuto schermisticamente in Toscana, che ora gareggia per il nostro club mentre conclude i suoi studi all’Università della Calabria. Per il suo esordio, 26° posto nella classifica definitiva.

Chiudono il gruppo Francesco Pio Fusaro 28°, Andrea Monteforte 30° al ritorno in pedana dopo qualche anno di assenza dalle gare, Francesco La Regina 31°, Niccolò Moraca 32° e Niccolò Lenti 34°.

Si sono qualificati per la prossima gara nazionale di Caorle i primi 4 nella spada maschile e la prima in quella femminile, nell’ordine: Gaetano Bilotta (Accademia di Scherma Calabrese), Federico Retez (Scherma Reggio), Mattia Angotti (Platania Scherma), Lorenzo Luigi Gaudio (Club Scherma Cosenza) e Maria Grazia Tedeschi (Club Scherma Cosenza).

Il Club Scherma Cosenza ringrazia gli sponsor che hanno reso possibile la buona riuscita della manifestazione: Caffè AielloECG, Edil Bruno Sas, Contenzioso EasyElda StudioMiami Beach.

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!