Coppa Italia Cadetti ad Adria e 6ª Prova Master ad Ariccia

Nel weekend dal 21 al 23 aprile si sono tenute due competizioni nazionali di scherma a cui hanno partecipato gli atleti del Club Scherma Cosenza. Ad Adria (RO) erano in pedana i cadetti in gara per la Coppa Italia Cadetti 2017, mentre ad Ariccia (RM) gareggiavano gli atleti delle categorie master per la 6ª Prova del Campionato Nazionale Master.

Questa volta i risultati degli atleti rossoblù non sono stati brillanti, ma ci sarà modo di fare tesoro anche di queste esperienze.

Claudia Aiello ha preso parte alla Coppa Italia Cadetti nella specialità del fioretto. Per lei gara sfortunata, in un girone di buon livello, ma alla sua portata, riesce ad ottenere una sola vittoria e ne manca altre due per una sola stoccata. Non basterà per proseguire la gara e Claudia dovrà accontentarsi di un 90° posto finale che delude rispetto alle aspettative che la sua ottima stagione avevano acceso.

Mauro Monteforte, Francesco La Regina e Marco Perri hanno rappresentato il club nella prova Master di Ariccia, nelle rispettive categorie.

Nella cat. 0 è salito in pedana Marco Perri che, nel girone, non riesce ad andare oltre la singola vittoria e si trova a dover affrontare una prima diretta più complicata del previsto. Nonostante un assalto affrontato con grinta, Marco si dovrà arrendere per due sole stoccate conquistando così il 26° posto finale.

Francesco La Regina ha gareggiato nella cat. 1. Sorteggiato in uno dei gironi più ardui, fa meglio di quanto il suo ranking facesse prevedere, ottenendo una vittoria e sfiorandone una seconda. Nel successivo spareggio per entrare nei 32, Francesco non riesce ad interpretare un assalto che, sulla carta, doveva essere una semplice formalità e dovrà fermarsi lì, ottenendo il 33° posto finale.

In cat. 2, come sempre la più numerosa, Mauro Monteforte ottiene il risultato migliore della trasferta. Nel suo girone vince tre assalti su cinque qualificandosi nel primo terzo della classifica provvisoria. Conferma la posizione vincendo il primo assalto ad eliminazione diretta, ma nulla può contro Eugenio Attilio Russo del Club Scherma Acireale, uno delle teste di serie della gara. Per il nostro Mauro un buon 21° posto finale che migliora il suo ranking.

Compimenti a Raffele Perri della Platania Scherma ASD che, nella trasferta condivisa con i nostri atleti master, sfiora il podio ottenendo il 5° posto finale nella gara di fioretto cat. 0.

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!