A Terni per la 2ª Prova Nazionale Cadetti 2016-2017

18 gennaio 2017 by  

Si è tenuta a Terni, da venerdì 13 a domenica 15 gennaio, la 2ª Prova Nazionale Cadetti 2016-17 alle tre armi.

Trasferta sfortunata per i nostri cadetti. Solo Claudia Aiello riesce a portare a casa un piazzamento alla sua portata anche se non migliore delle attese, tutti gli altri si fermano in posizioni di classifica che non rispecchiano il loro valore.

Copertina Gara Nazionale Cadetti Terni

SPADA

Venerdì, i primi a salire in pedana sono gli spadisti e fra questi i nostri Francesco Pio FusaroAngelo MannavolaMatteo Spadafora. Dobbiamo purtroppo registrare una giornata negativa per tutti e tre. Mannavola ottiene una sola vittoria nel suo girone mancandone una seconda, che sarebbe valsa la qualificazione, per una sola stoccata, per ben quattro volte. Due vittorie nel girone per Fusaro che però, in virtù di un’aliquota peggiore del compagno, è il primo degli eliminati ad una sola stoccata dalla qualificazione. Spadafora invece ottiene le due vittorie e le due stoccate in più necessarie per qualificarsi, ma la sua gara terminerà comunque alla prima diretta. Nella classifica definitiva Matteo Spadafora è 217°, Francesco Pio Fusaro 230° e Angelo Mannavola 253°. Si può fare di più.

Sabato tocca a Claudia Aiello che quest’anno si cimenta anche nella spada, arma per lei non usuale in gare di livello nazionale. Nonostante ciò ottiene due vittorie nel suo girone, ma l’aliquota è insufficiente a qualificarsi. La nostra Claudia si fermerà al 210° posto della classifica definitiva.

Claudia Aiello

FIORETTO

Sempre sabato salgono in pedana anche i fiorettisti. Esordio in una gara nazionale per Roberto Reda che fa quanto può conquistando il 196° posto finale. Lorenzo Luigi Gaudio fa leggermente meglio ottenendo una vittoria nel suo girone e fermandosi così al 175° posto. Ci si aspettava qualcosa di più da Matteo Spadafora che vanta più esperienza dei due compagni. In effetti Matteo ottiene due vittorie nel suo girone e ne manca una terza per una sola stoccata. Qualificato al 124° posto della classifica provvisoria, Spadafora fa un passo falso al primo assalto diretto perdendo contro Elia Gazzara del Circolo Scherma Mestre, atleta al suo stesso livello. Per il nostro Matteo 137° posto nella classifica definitiva.

Domenica infine è stato il turno delle fiorettiste. Esordio su una pedana nazionale per Ludovica Abruzzese che riesce a mettere a segno solo qualche stoccata nel suo girone e si ferma al 178° posto nella classifica definitiva. Fa meglio Claudia Aiello che, sorteggiata nel primo girone, quello più arduo, ottiene ben quattro vittorie e il 76° posto nella classifica provvisoria. Il primo assalto ad eliminazione diretta è contro Alessandra Cresta del Club Scherma Roma. Dopo una sfida combattuta punto su punto la nostra Claudia dovrà arrendersi con il punteggio di 15-13 e conquisterà così il 79° posto nella classifica definitiva.

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!