Martire vince all’esordio nella 1ª Prova Interregionale GPG di Rende

10 novembre 2016 by  

Sabato 5 e domenica 6 novembre, organizzata dal nostro club presso il Palazzetto del CUS UNICAL, si è tenuta la 1ª Prova Interregionale GPG 2016/17, gara valida per le qualificazioni alle competizioni nazionali di categoria.

Sugli scudi Francesco Martire che, al suo esordio in una gara agonistica, vince la competizione di fioretto cat. Maschietti. Ma andiamo alla cronaca delle giornate.

Francesco Martire, primo posto Maschietti fioretto

Giornata di sabato dedicata alla sciabola e al fioretto.

Come anticipato Francesco Martire domina nella cat. Maschietti facendo una gara perfetta. Vince tutti gli assalti del suo girone concedendo agli avversari solo quattro stoccate in totale. Come primo nella classifica provvisoria, al tabellone di eliminazione diretta sconfigge nell’ordine: Emanuele Malavolta della Polisportiva Scherma Corigliano, i due compagni di club Antonio De Luca e Matteo Caligiuri, per conquistare il titolo nella finale contro Luca Scaldaferri della Società Schermistica Lucana di Potenza. Bravissimo!!!
Da sottolineare anche la prestazione di Matteo Caligiuri che, anche lui al suo esordio, ottiene un meraviglioso 3° posto e di Antonio De Luca 6°. Complimenti a tutti e tre!

Nella cat. Allievi/Ragazzi i nostri atleti, scesi in pedana tra i favoriti, devono accontentarsi di risultati buoni, ma leggermente al di sotto delle aspettative. Anthony Victor Franco si ferma ad un soffio dal podio ottenendo il 5° posto. Niccolò Moraca paga una giornata di nervosismo commettendo numerose infrazioni che lo costringono a fermarsi al 10° posto. Alfredo Miniaci, spadista prestato al fioretto per un giorno, è 13°.

Nella cat. Allieve/Ragazze la nostra Martina Rinaldi si piazza al 13° posto dopo una gara altalenante. Nella cat. Giovanissime esordio per Teodora Piazza e Sara Campolongo che ottengono il 6° e 7° posto nella classifica definitiva.

Domenica è stato il turno degli spadisti.

Nella cat. Maschietti ritroviamo Francesco Martire che partecipa anche a questa gara pur non essendo la spada la sua arma principale. Per lui il 12° posto nella classifica finale. Fa meglio Francesco Dodaro che conquista il 7° posto fermato nei quarti di finale ad una sola stoccata dal podio.

Nella cat. Giovanissimi, cosentini fuori dalla cerimonia di premiazione per un soffio con Ernesto Ferrara, Adelio Ferraro e Mattia Chiarella rispettivamente al 9°, 11° e 12° posto della classifica definitiva.

Piccola delusione dalla cat. Allievi/Ragazzi nella quale ci si attendeva almeno un podio. In una giornata di gare segnata da una strana mancanza di concentrazione dei nostri atleti, dobbiamo registrare il 7° posto per Gustavo Valente che si ferma ai quarti dopo aver eliminato agli ottavi Anthony Victor Franco (11°) in un derby rossoblù. Stesso percorso per Alfredo Miniaci (8°) sconfitto ai quarti dopo aver eliminato il compagno di club Niccolò Moraca (9°). Seguono Giovanni De Luca 15° e i tre esordienti in categoria Domenico Francesco Straface 16°, Ugo Trinni 19° e Niccolò Lenti 20°.

Esordio in categoria anche per Sofia Sciacca che ottiene l’11° posto della cat. Bambine e per Sara Campolongo 6ª nella cat. Giovanissime. Benvenute in pedana, ragazze!

Nella cat. Allieve/Ragazze, categoria come sempre numerosa e molto competitiva, Flavia Gatto ottiene un insperato 8° posto. Un ottimo risultato considerato che Flavia pratica la scherma da pochi mesi e che questa è stata la sua prima gara in assoluto. Brava!

Esordio in gara anche per i più piccoli delle categorie Prime Lame / Esordienti che hanno preso parte ad una competizione non agonistica a loro riservata. Per il nostro club sono scesi in pedana: Beneduci Alessandro, Mingrone Francesco, Pellegrini Luca, Salerno Mario.

Prime Lame fioretto CSC

Il commento del M° Paolo Bruno: “Il resoconto generale parla di alti e bassi, ma siamo all’inizio della stagione quindi sarebbe sbagliato dare giudizi in positivo o in negativo. Le gare servono ai ragazzi per fare esperienza e allo staff tecnico per programmare gli allenamenti futuri, siamo fiduciosi in vista delle prossime competizioni”.

La società desidera ringraziare i maestri, gli istruttori, i tecnici delle armi e tutti i ragazzi che ci hanno aiutato ad organizzare un weekend di scherma che ha portato in città centinaia di persone fra atleti e accompagnatori. Siamo orgogliosi di voi!

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!