Due giorni di grande scherma a Rende con la 1ª Prova Interregionale GPG

10 novembre 2016 by  

Organizzata dal Club Scherma Cosenza, presso il Palazzetto del CUS UNICAL, sabato 5 e domenica 6 novembre si è tenuta la 1ª Prova Interregionale GPG della stagione agonistica 2016-17. All’interno della stessa manifestazione si è tenuta anche una Gara Interregionale non competitiva per Esordienti e Prime Lame.

Oltre 200 gli atleti in gara, in rappresentanza di più di 20 società schermistiche provenienti da Calabria, Basilicata, Puglia e Molise.

Gara di scherma a Rende, prova GPG 2016-17

Nel primo giorno di gare sono scesi in pedana gli atleti impegnati nelle specialità del fioretto e della sciabola.

Gli atleti pugliesi dominano la scena nella sciabola, conquistando tutti i titoli in palio: Mauro Angelilli (Scherma Trani) vince nella cat. MaschiettiDavide Cicchetti (Circolo Schermistico Dauno Foggia) nella cat. Giovanissimi e Emanuele Nardella (Club Scherma San Severo) nella cat. Allievi/Ragazzi. Per le ragazze vincono Gaia Carafa (cat. Bambine), Martina Giancola (cat. Giovanissime) e Esmeralda Zichella (cat. Allieve/Ragazze), tutte e tre del Club Scherma San Severo.

Nel fioretto l’unica vittoria degli atleti calabresi con il titolo della cat. Maschietti conquistato da Francesco Martire (Club Scherma Cosenza). Nelle altre categorie Alessandro Minna (Circolo Schermistico Dauno Foggia) è campione dei GiovanissimiAntonio Bottalico e Ilaria Olivieri (Accademia Scherma Re Manfredi) vincono rispettivamente nella cat. Allievi/Ragazzi e nella cat. BambineNadia Scalcione (Circolo Schermistico Matera) conquista la cat. GiovanissimeMaria Carmen Coviello (Società Schermistica Lucana di Potenza) è campionessa nella cat. Allieve/Ragazze.

La domenica è stata dedicata alle competizioni di spada.

Assoluto dominio pugliese anche in questa specialità con la vittoria di Nicolò Morciano (Scherma Lame Azzurre Brindisi) nella cat. Maschietti, di Chiara Panzera (Club Scherma Lecce) nella cat. Giovanissime, di Alessandra Fumarola (Club Scherma Taranto) nella cat. Allieve/Ragazze e con tre titoli per gli atleti dell’Accademia Scherma Re ManfrediCorrado Papirri (cat. Giovanissimi), Michele Pio Castrignano (cat. Allievi/Ragazzi) e Ilaria Olivieri (cat. Bambine).

Hanno partecipato alla Competizione non agonistica delle categorie Prime Lame / Esordienti:

Beneduci Alessandro, Mingrone Francesco, Pellegrini Luca, Salerno Mario (Club Scherma Cosenza), Aversente Francesca, Campise Francesco, Cerbella Emanuele, Cofone Angelo, Gencarelli Cristian, Madeo Alessandro, Spataro Elisa (Polisportiva Scherma Corigliano), Alampi Domenico, Costarella Elsa, Felicissimo Martina, Marcianò Sara, Pellicanò Giulia, Serpieri Gabriele (Scherma Reggio), Di Giorgio Federica, Russi Giada, Scarano Viola (Circolo della Scherma Brindisi), Pagano Giulia (Club Scherma Lamezia), Scaringelli Livia (Accademia Scherma Re Manfredi), Annichiarico Davide, Spizzico Greta (Club Scherma Bari), Mastrolitto Pietro (Dauno Foggia), Barbato Riccardo, Carnovale Vincenzo, Davoli Gloria, Popello Sofia, Sirianni Alessandra (Circolo Scherma Lametino), Ciccone Antonio (Club Scherma S.Severo), Colaci Raffaele, Dipresa Miryea, Rubino Carla (Lame Azzurre Brindisi), Ingrosso Alessio, Pantaleo Deva (Club Scherma Lecce), Patarnello Alice (Accademia di Scherma Lecce).

Il presidente del Club Scherma Cosenza, Luigi Perri, commenta con entusiasmo la riuscita della manifestazione: “L’aver ospitato una manifestazione di tale prestigio e dai numeri così importanti ci rende orgogliosi come organizzatori e come rappresentanti della scherma calabrese in generale. Questo evento ha dimostrato come il movimento della scherma nella nostra regione sia in piena crescita e, anche grazie alla sempre più stretta collaborazione fra le varie società locali, sono sicuro che la nostra bella Calabria potrà ospitare sempre più spesso eventi di tale portata, se non ancora più importanti. Come presidente del Club Scherma Cosenza voglio ringraziare tutti i nostri ragazzi che hanno partecipato alla buona riuscita di questi due giorni di gare gestendo ogni minimo dettaglio dell’evento.

Il Club Scherma Cosenza ringrazia gli sponsor dell’evento, grazie ai quali è stato possibile riportare una gara interregionale in Calabria: Caffè Aiello, Audi Zentrum Rende, Hotel San Francesco, BigMat Edil Commercio, La Locanda, Majorana Group, Dolce Passione, Salumificio Moretti, La Comalpi, DroniLab, Panificio F.lli Cannataro, Duepi Arredamenti e Fortino Autospurgo.

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!