Claudia Aiello e Antonio Zupi vincono la Coppa Calabria 2016

Risultato trionfale per Claudia Aiello che conquista il titolo di campionessa regionale sia nella spada che nel fioretto e per Antonio Zupi che si laurea campione regionale nel fioretto durante la Coppa Calabria 2016, gara valida per la qualificazione alla Coppa Italia 2016.

Organizzata dalla Platania Scherma ASD, si è tenuta nei giorni di sabato 9 e domenica 10 aprile l’edizione 2016 della Coppa Calabria di scherma alle sei armi, competizione con la quale si assegnano i titoli di campione regionale. Gli atleti del Club Scherma Cosenza hanno portato a casa ben tre dei quattro titoli in palio e altri tre piazzamenti sul podio, conquistando in totale otto pass validi per la partecipazione alla prossima Coppa Italia di scherma.

Foto gruppo Coppa Italia Platania

Nella prima giornata di gare, dedicata al fioretto, il trionfo degli atleti rossoblu è stato completo.

Claudia Aiello non lascia spazio a nessuno. Nel girone vince tutti gli assalti, tranne uno che sfugge per una sola stoccata, ed è prima nella classifica provvisoria. La sua cavalcata trionfale procederà senza incertezze fino alla finale contro Jessica Borrello della Scherma Reggio ASD. Il risultato finale di 15-9 non lascia dubbi su chi è la nuova campionessa regionale di scherma. Claudia conquista così il titolo a soli 14 anni, durante il suo primo anno di competizione nelle categorie assolute. Bravissima!

Aiello vittoria fioretto, coppa Italia Platania

Gara molto più equilibrata nel fioretto maschile. Scendono in pedana per il nostro club Marco Perri, Matteo Spadafora e Antonio Zupi. Alla fine dei gironi, in una classifica provvisoria molto ristretta, saranno qualificati rispettivamente al 1°, 6° e 3° posto. Spadafora e Zupi si ritrovano a dover combattere fra di loro nei quarti di finale e il giovane Matteo – anche lui al suo anno di esordio nelle categorie assolute – dovrà arrendersi all’esperienza del compagno di club. Per Matteo Spadafora un buon 6° posto nella classifica definitiva.

La gara di Perri e Zupi prosegue invece indisturbata fino al derby finale. Quando Antonio è in giornata non ce n’è per nessuno e così un super Zupi conquista senza troppe difficoltà il titolo di campione regionale di fioretto. Vittoria per Antonio e secondo posto per Marco, complimenti ad entrambi!

Premiazione fioretto maschile, Zupi primo classificato

Nel secondo giorno di gara sono scesi in pedana gli spadisti, come sempre la categoria più numerosa.

Anche domenica, Claudia Aiello dimostra di essere la nuova stella della scherma calabrese. Nei gironi di qualificazione la gara sembra indirizzarsi sui binari della consuetudine con una classifica provvisoria che vede al primo posto Anna Sara Gervasi dell’Accademia di Scherma Calabrese seguita a ruota dalla nostra Maria Grazia Tedeschi: come sempre negli ultimi anni sono loro due le donne da battere. Ed infatti arriveranno entrambe in semifinale. Sfortunatamente Maria Grazia interpreterà male proprio quell’ultimo assalto e dovrà accontentarsi di una bellissima medaglia di bronzo: brava come sempre!

Nell’altra semifinale invece la nostra Claudia si troverà ad affrontare proprio Anna Sara. Con una conduzione dell’assalto praticamente perfetta, sia tecnicamente che tatticamente, vincerà per 15-9 conquistando così la finale contro Luisa Mastroianni della Scherma Reggio ASD. La finale per Aiello sembra quasi una formalità e così Claudia bissa il successo del giorno precedente diventando campionessa regionale anche di spada!

Premiazione spada femminile, Aiello e Tedeschi

A seguire si è tenuta la gara di spada maschile. È stata la giornata dei fratelli Bilotta, Daniele e Gaetano, dell’Accademia di Scherma Calabrese. Entrambi in perfetta forma, non hanno concesso spazio a nessuno e alla fine si sono giocati il titolo nella finale, vinta per una sola stoccata da Daniele. Per il Club Scherma Cosenza, ottima la prestazione di Francesco Perri che torna in pedana dopo qualche assenza e vola fino al terzo gradino del podio!

Complimenti anche ad Antonio Zupi che, dopo il titolo nel fioretto, dimostra il suo valore anche nella spada conquistando un bel 6° posto. A seguire Marco Perri 9°, Matteo Spadafora 10°, Mauro Monteforte 12°, Angelo Mannavola 18°, Alessio Crescimbeni 23°, Massimiliano Spadafora 26° e Francesco La Regina 28°.

Premiazione spada maschile, coppa italia Platania 2016

L’appuntamento è per la prossima Coppa Italia di scherma, ad Ancona nel primo weekend di maggio, gara in cui si assegneranno i titoli nazionali. Per il Club Scherma Cosenza saliranno in pedana Claudia Aiello, Antonio Zupi e Marco Perri (spada e fioretto) e Francesco Perri e Matteo Spadafora (spada).

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!