A Pesaro per la 2ª Prova di Qualificazione Nazionale, i risultati di spada e fioretto

25 febbraio 2015 by  

Si è tenuta, fra venerdì 20 e domenica 22 febbraio, presso il Centro Fiere di Pesaro e in contemporanea alle prove nazionali Paralimpiche e Non Vedenti, la 2a prova di qualificazione nazionale Assoluti alle 6 armi.

Come dimostrano i nomi fra gli oltre 900 atleti in gara, si tratta di una delle gare di livello più alto che mette in palio l’accesso ai campionati italiani. Per il Club Scherma Cosenza ha partecipato Francesca Tessari accompagnata dall’istruttore Marco Perri.

Francesca Tessari e Marco Perri nella gara di Pesaro

Sabato 21, nella prova di spada femminile, Francesca è riuscita a sconfiggere tre atlete molto più quotate nella specialità, superando così i gironi e accedendo al tabellone di eliminazione diretta dei 128. A quel punto si è dovuta arrendere nell’assalto contro Greta Odorico della Società Ginnastica Triestina, ma lo ha fatto per soli tre punti concludendo un combattutissimo assalto con il punteggio di 15-12.

Nella classifica finale figura all’86° posto, guadagnando così moltissime posizioni rispetto al 166° posto che le veniva assegnato per ranking in partenza. La gara verrà vinta da Francesca Quondamcarlo del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre.

Francesca Tessari in gara nel fioretto a Pesaro

Domenica 22, Tessari affronta la prova di fioretto femminile, arma a lei più congeniale.

In un girone molto combattuto, Francesca riesce a vincere due assalti e a guadagnare così l’accesso agli incontri diretti. Ma la posizione in classifica provvisoria rende il percorso più arduo e, per l’assalto dei trentaduesimi di finale, l’incontro sarà contro Valentina Cipriani del Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare, atleta numero 5 del ranking nazionale presente in pedana a tutte le prove di Coppa del Mondo.

Alla fine dell’assalto, la nostra Francesca dovrà arrendersi con un punteggio di 15-7, conquistando così un meritato 60° posto nella classifica finale che le permette di migliorare il suo ranking. Il risultato avrebbe potuto essere ancora migliore con qualche stoccata in più nei gironi, ma questo non può che farci ben sperare. Le prospettive per il futuro sono sicuramente interessanti.

A vincere la gara sarà Valentina Vezzali, pluricampionessa delle Fiamme Oro che non ha bisogno di presentazioni.

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!