Un argento e un bronzo al ritorno da Foggia per la 2a Prova GPG

2 febbraio 2010 by  

Si è svolta a Foggia, nel weekend del 30/31 Gennaio, la 2a Prova Interregionale del Gran Premio Giovanissimi, riservato alle categorie dai 10 ai 14 anni.

Tre i rappresentanti del Club Scherma Cosenza che hanno ben figurato sulle pedane del Club Scherma Foggia: Antonio Zupi (Allievi Spada), Maria Grazia Tedeschi (Ragazze Spada) e l’esordiente Giovanni Cozza (Prime Lame Fioretto). Le classifiche finali di ogni categoria vedono Zupi al 2° posto, Tedeschi al 3° posto e Cozza al 10° posto.

Partiamo dagli Allievi di spada maschile dove il nostro Zupi doveva difendere il titolo vinto nella 1a Prova di Trani. L’inizio era promettente e Antonio sbaragliava tutti gli avversari del suo girone subendo solo 9 stoccate. Accedeva così ai quarti di finale dove sconfiggeva facilmente Paladini del Club Scherma Lecce. I primi grattacapi arrivavano in semifinale contro l’ostico Capuano del Circolo Canottieri Barion; dopo un inizio traballante Antonio riusciva però a vincere per 15-12, raggiungendo in finale l’amico Santilio del Club Scherma Taranto. Anche qui Antonio subiva inizialmente gli attacchi dell’avversario che si portava avanti di 6 stoccate alla fine del primo parziale. Nel secondo iniziava il recupero, ma l’avversario riusciva a contenere i danni e vinceva per 15-12, relegando Zupi alla piazza d’onore.

Si conferma sul podio invece la nostra Maria Grazia Tedeschi, fermata in semifinale come già successo nella 1a prova. Pecca forse di concentrazione visto che alterna momenti di ottima scherma ad altri di buio totale, ma continuando ad allenarsi non potrà che migliorare. Per lei, dopo un girone discreto che la vedeva al 5° posto nella classifica parziale, c’era lo scontro con Serena Sette della Santeramo Scherma, vinto abbastanza facilmente. Nei quarti invece doveva sudare contro la Morciano delle Lame Azzurre di Brindisi, ma anche qui riusciva a prevalere e arrivare in semifinale. L’incontro con Maria Teresa De Castro (Città Bianca Ostuni), poi vincitrice della prova, era emozionante e tirato, ma la nostra atleta soccombeva per 15-11. Il terzo posto finale è comunque un buon risultato, considerato che lei è più piccola di un anno rispetto a chi l’ha preceduta.

L’ultimo a scendere in pedana è stato il piccolo Giovanni Cozza di 9 anni, il quale faceva il suo esordio in una competizione ufficiale. L’emozione era grande e per lui arrivava un 10° posto che non esprime tutte le sue potenzialità. Siamo sicuri che nella prossima gara saprà farsi valere per conquistare posizioni di classifica prestigiose.

La prossima gara degli Under 14 sarà a Marzo con la 3a Prova GPG, mentre gli atleti più grandi saranno impegnati a Matera tra due settimane per il campionato a squadre di spada maschile.

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!