La squadra di Fioretto Maschile ottiene la permanenza in B1

10 marzo 2009 by  

dalmine-fm-squadreSi sono svolti a Dalmine (BG), dal 6 all’8 Marzo 2009, i Campionati Italiani a Squadre di serie B1 – B2 – C.

Il Club Scherma Cosenza ha partecipato nella serie B1 con la squadra di Fioretto Maschile rappresentata da Bruno Paolo, Massa Gallerano Luigi e Perri Matteo. L’obiettivo era quello di mantenere la categoria cadetta evitando di classificarsi nelle ultime quattro posizioni che avrebbero decretato la retrocessione in B2.

Nel girone eliminatorio le avversarie da affrontare erano il Club Scherma Ariccia, l’A.S. Piccolo Teatro Milano e l’Associazione Scherma La Maschera di Ferro.
Il primo incontro si disputava contro l’Associazione Scherma La Maschera di Ferro, testa di serie numero 3 della competizione. Il match, a dispetto delle previsioni, era molto equilibrato, con i nostri ragazzi avanti di misura per oltre metà gara. Purtroppo un paio di assalti a vuoto permettevano agli avversari di pareggiare e vincere per 45-40, lasciando l’amaro in bocca ai nostri atleti.

Non c’era però il tempo per pensare alla sconfitta perché subito dopo iniziava lo scontro con l’A.S. Piccolo Teatro Milano. La voglia di riscatto portava i cosentini ad acquistare un largo vantaggio già nei primi assalti, chiudendo poi con il punteggio di 45-26 senza troppi patemi.

Nel terzo e ultimo match affrontavano il Club Scherma Ariccia, squadra che poi chiuderà al secondo posto nella classifica finale. Dopo i primi cinque assalti il parziale vedeva i laziali avanti di sole quattro stoccate, ma la fatica iniziava a farsi sentire ed i nostri atleti maturavano una sconfitta senza appelli con il punteggio di 45-28.

La classifica dopo i gironi decretava la matematica salvezza senza dover passare attraverso i playout, infatti il Club Scherma Cosenza conquistava la nona piazza che lo metteva al riparo da ogni possibile rischio.

La soddisfazione era grande, ma rimaneva il rammarico per la sconfitta subita nel primo incontro. Un eventuale successo avrebbe permesso ai portacolori bruzi di accedere ai playoff, con la possibilità di giocarsi  un posto per la promozione in A2, serie già sfiorata nelle stagioni passate.

Appuntamento al prossimo anno quindi, sognare la promozione non è vietato!

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!