Pioggia di medaglie rossoblù nella prova regionale GPG di Lamezia Terme

marzo 21, 2013 by  
Inserito in News Gare

Domenica 17 marzo gli atleti Under 14 del Club Scherma Cosenza sono scesi in pedana per concorrere alla 3a prova regionale GPG svoltasi Lamezia Terme. Benchè ancora giovani, i ragazzi hanno dimostrato le loro abilità portando al club 7 ori, 3 argenti e 2 bronzi.

Gruppo Under 14 a Lamezia Terme

Di seguito i nomi dei nostri ragazzi con le rispettive categorie: Moraca Niccolò e Lupo Massimo entrambi “Prime lame”, Orlandino Angelo e D’Agni Vittorio sono compresi nei “Maschietti”, Spadafora Matteo e Grandinetti Stefano rientrano tra i “Giovanissimi”, Aiello Claudia tra le “Giovanissime”, Azzato Sofia fa parte delle “Ragazze”, Spadafora Massimiliano è al suo ultimo anno tra gli “Allievi”.

Hanno dato il via alla competizione gli assalti di fioretto: tra i “Maschietti” D’Agni Vittorio raggiunge il primo posto, a seguire Orlandino Angelo con il terzo, nelle “Giovanissime” Aiello Claudia conquista il primo gradino del podio, voltando lo sguardo ai “Giovanissimi” troviamo Spadafora Matteo come primo classificato e Grandinetti Stefano come secondo, tra le “Allieve” primeggia Azzato Sofia, mentre nelle “Prime lame” Moraca Niccolo` ottiene il secondo posto in classifica e Lupo Massimo il terzo.

Claudia Aiello solleva la coppa

In seguito i ragazzi si sono cimentati nella competizione di spada, con il ritorno in pedana di D’Agni Vittorio, Spadafora Matteo, Grandinetti Stefano, Azzato Sofia e Spadafora Massimiliano. Tutti hanno dato vita ad assalti carichi di tensione, soprattutto Stefano e Matteo che hanno concluso la finale sul punteggio finale di 10 a 9 per il primo, conquistando i primi due posti del podio nella categoria “Giovanissimi”. Spadafora Massimiliano ottiene il primo gradino del podio, anche Azzato Sofia nella competizione di spada riconquista la medesima posizione raggiunta nella gara di fioretto.

Vittorio D'Agni in azione a Lamezia Terme

La cerimonia di premiazione ha concluso la giornata di gara, confermando la nostra società come una delle migliori della realtà calabrese.

Tutte le foto della manifestazione sono disponibili sulla pagina ufficiale del Club Scherma Cosenza su Facebook.

Francesco Perri ed Eduardo De Filippis in evidenza nella prova di Rogliano

marzo 1, 2013 by  
Inserito in News Gare

Domenica 20 gennaio si è svolta a Rogliano la 2a prova di qualificazione Regionale Assoluti di spada maschile e femminile.

Alla competizione hanno preso parte sette società calabresi: Club Scherma Cosenza, Accademia di Scherma Calabrese, Accademia della Scherma Reggio Calabria, Circolo della Scherma Reggio Calabria, Club Scherma Lamezia, Platania Scherma e Scherma Reggio.

Tedeschi, Perri e De Filippis a Rogliano

Gli iscritti partecipanti erano 32, di cui 25 uomini e 7 donne. Per la nostra società sono scesi in pedana: Civitelli Massimo, De Filippis Eduardo, Nicotera Dino, Perri Francesco, Perri Marco, Rinaldi Vittorio e Maria Grazia Tedeschi.

A trionfare nella prova maschile è stato Francesco Perri, il quale ha bissato il successo di Platania portando in dote al club la terza vittoria stagionale in regione. Tesissima ed emozionante la finale contro Daniele Bilotta, vinta per 15-14 dopo una fantastica rimonta.

Sul terzo gradino del podio è salito Eduardo De Filippis, suo l’assalto di spareggio per conquistare l’ultimo posto disponibile per la prova nazionale di La Spezia. Insieme a Francesco Perri rappresenteranno i colori rossoblù nella trasferta ligure.

Gli altri risultati: Perri Marco 5°, Civitelli Massimo 11°, Nicotera Dino 17°, Rinaldi Vittorio 21°.

Atleti del Club Scherma Cosenza a Rogliano

In campo femminile Maria Grazia Tedeschi si è fermata in finale contro Anna Sara Gervasi che l’ha sconfitta per 15-11. Per lei un buon secondo posto che però non le permetterà di partecipare all’open nazionale.

La cerimonia di premiazione dei primi otto classificati ha concluso la giornata di gara, confermando il Club Scherma Cosenza come una delle prime società in Calabria.

Partenza sprint a Platania con le vittorie di Perri e Tedeschi nella prima prova regionale

ottobre 17, 2012 by  
Inserito in News Gare

Parte alla grande la stagione agonistica 2012-2013 per i ragazzi del Club Scherma Cosenza, impegnati domenica 7 Ottobre a Platania nella Prima Prova Regionale Assoluti di spada maschile e femminile. Sul primo gradino del podio sono saliti Francesco Perri, alla sua prima affermazione in carriera e Maria Grazia Tedeschi, tornata a vincere bissando il successo dello scorso anno.

Perri e Tedeschi vincono a Platania

26 in totale i partecipanti alla gara (21 uomini e 5 donne) in rappresentanza di sei società: Accademia di Scherma Calabrese, Accademia di Scherma Reggio Calabria, Club Scherma Cosenza, Club Scherma Lamezia, Platania Scherma e Scherma Reggio Calabria.

Prima del tradizionale Inno di Mameli che dà il via alle competizioni ci sono stati i saluti di Michele Rizzo, sindaco di Platania, e di Francesco Perri, presidente del Platania Scherma.

Scherma gara regionale Platania 2012

La prova maschile ha visto scendere in pedana, oltre al già citato Francesco, anche gli atleti Civitelli Massimo, De Filippis Eduardo, Nicotera Dino, Perri Marco e Rinaldi Vittorio. Massimo e Vittorio non sono riusciti a superare lo scoglio dei gironi, mentre gli altri sono stati estromessi nel corso delle eliminazioni dirette.

La finale si è disputata tra Francesco Perri e Luca Gervasi, i quali hanno dato vita ad un assalto emozionante conclusosi con il punteggio di 15-13. La classifica finale dei nostri atleti è la seguente: 1° Perri Francesco, 6° Perri Marco, 9° Nicotera, 10° De Filippis, 18° Rinaldi, 21° Civitelli.

Scherma Cosenza in gara a Platania

In campo femminile gara perfetta per Maria Grazia, in testa anche nella classifica parziale dopo i gironi. Nell’ultimo assalto decisivo ha prevalso per 15-14 su Anna Sara Gervasi. Per lei è il secondo successo in campo regionale dopo quello del 2011-2012, stagione in cui ha ottenuto anche due podi.

I nostri due portacolori si sono qualificati per la prova nazionale di Ravenna insieme agli amici Luca Gervasi e Alfredo Scornaienghi dell’Accademia di Scherma Calabrese. Saranno loro a rappresentare la Calabria contro i più forti atleti italiani: in bocca al lupo!

2a Prova regionale di Spada: Paolo Bruno si qualifica alle nazionali

aprile 4, 2012 by  
Inserito in News Gare

Nel weekend di gare svoltosi a Lamezia Terme, oltre ai ragazzi under 14, sono scesi in pedana anche gli atleti della categoria Assoluti di spada maschile e femminile.

Per il Club Scherma Cosenza c’erano Bruno Paolo, Caldeo Martina, Civitelli Massimo, Nicotera Dino, Pastore Giuseppe, Perri Francesco, Tedeschi Maria Grazia e Zupi Antonio. In palio quattro pass per la prova nazionale che si svolgerà a Bolzano, tre per i maschi e uno solo per le donne.

Premiazione spada maschile Assoluti con Pastore e Bruno

L’unico a centrare l’impresa è stato Paolo Bruno, sconfitto solo in finale da Daniele Bilotta dell’Accademia di Scherma Calabrese. Vicino alla qualificazione anche Giuseppe Pastore, battuto di poche stoccate da Luca Gervasi nello spareggio per il terzo posto.

Questa la classifica finale dei nostri atleti:

  • 2° – Bruno Paolo
  • 4° – Pastore Giuseppe
  • 5° – Perri Francesco
  • 6° – Zupi Antonio
  • 9° – Civitelli Massimo
  • 21° – Nicotera Dino

La presenza di quattro atleti nei primi otto conferma il buon livello generale di tutti i ragazzi. Alla gara non hanno partecipato per infortunio Eduardo De Filippis e Marco Perri.

Piccola delusione anche in campo femminile, dove Maria Grazia e Martina non hanno brillato classificandosi comunque sul podio. Il derby rossoblù in semifinale ha visto prevalere Martina, poi uscita sconfitta nella finale contro Giovanna Perri del Platania Scherma. Alla giovane società platanese vanno i complimenti per il loro primo successo e un ringraziamento per le belle parole del presidente nei nostri confronti.

La prossima gara in Calabria si svolgerà a Rogliano nel mese di Maggio, tutti i ragazzi sono già al lavoro per preparare l’importante appuntamento.

Giovanissimi in grande spolvero nella prova regionale GPG a Lamezia Terme

aprile 4, 2012 by  
Inserito in News Gare

Cinque ori, quattro argenti, un bronzo.

Foto di gruppo con gli atleti del Club Scherma Cosenza

E’ questo l’eccellente bilancio dei ragazzi under 14 del Club Scherma Cosenza che hanno partecipato il 24/25 Marzo alla terza prova GPG, organizzata a Lamezia Terme dal Circolo Scherma Lametino. Rispetto alle prime due prove questa ha visto in gara solo gli atleti calabresi. Presente in entrambe le giornate di gara Alessandra Lucchino, lametina e nazionale azzurra in forza all’Aeronautica Militare.

PRIME LAME Fioretto Maschile

Premiazione Prime Lame fioretto

I due portacolori rossoblù, D’Agni Vittorio e Orlandino Angelo, hanno sfiorato la doppietta classificandosi rispettivamente al primo e al terzo posto. Fatale è stato il derby in semifinale che ha visto prevalere Vittorio per poche stoccate.

MASCHIETTI Fioretto Maschile

Alessandra Lucchino durante la premiazione dei Maschietti

Gara perfetta e finale in famiglia tra Grandinetti Stefano e Spadafora Matteo. Entrambi hanno acquisito la sicurezza dei propri mezzi, riuscendo a domare tutti gli avversari uno dopo l’altro. Ora li attende il campionato italiano GPG a Rimini, dove sfideranno i loro coetanei provenienti da tutta Italia.

Sarà una gara di livello maggiore che servirà loro per fare esperienza, ma chissà se ci regaleranno qualche sorpresa.

MASCHIETTI Spada Maschile

Spadafora e Grandinetti premiati nella spada maschietti

Non contenti della doppietta nel fioretto i due amici hanno pensato di fare il bis anche nella spada. Questa volta però i posti si sono invertiti, a vincere è stato Matteo. Bravissimi!

BAMBINE Fioretto Femminile

Claudia Aiello vince nella categoria Bambine

Prima competizione in assoluto e prima vittoria per Claudia Aiello, supportata dal simpaticissimo nonno. Anche senza esperienza ha saputo esprimersi al meglio, mettendo a frutto quanto appreso durante gli allenamenti. Il suo assalto con una ragazza reggina resterà nella storia per l’infinita serie di bersagli non validi, dovuti anche al malfunzionamento di un fioretto!

GIOVANISSIME Fioretto Femminile

Sofia Azzato al secondo posto nelle Giovanissime

Salendo di categoria troviamo Sofia Azzato che conquista la piazza d’onore dopo una sconfitta per una sola stoccata: 5-4. Quello che doveva solo essere un allenamento, avendo iniziato a fare scherma da pochissimo, stava per trasformarsi in una bella vittoria. Ci sarà tempo per arrivarci.

RAGAZZI e ALLIEVI Spada Maschile

Premiazione Ragazzi/Allievi con Spadafora e Rinaldi

La categoria dei più “anziani” porta in dote la terza doppietta cosentina della competizione. In finale arrivano Rinaldi Vittorio e Spadafora Massimiliano, dopo due emozionanti sfide in semifinale nelle quali hanno sconfitto i rispettivi avversari.

A spuntarla è Vittorio che bagna il suo esordio con un trionfo, non poteva chiedere di più. Bravo anche Massimiliano che gli ha dato filo da torcere.

Il bilancio finale è senz’altro positivo e fa ben sperare per il futuro. L’attenzione adesso si sposta verso le prove nazionali di Napoli e Rimini, quando i nostri ragazzi incroceranno le lame con quelle di centinaia di avversari. A tutti un grande in bocca al lupo!

Seconda prova Cadetti a Torino, resoconto della gara di De Filippis, Perri e Zupi

dicembre 8, 2011 by  
Inserito in News Gare

Gara nazionale di scherma cadetti a LeinìSi è svolta a Leinì, piccolo comune vicino Torino, la seconda prova nazionale Cadetti di spada maschile che ha visto in gara 362 partecipanti. Tra questi c’erano anche Eduardo De Filippis, Francesco Perri e Antonio Zupi.

Tutti, seppur con qualche difficoltà, hanno superato il taglio dei gironi eliminatori accedendo al tabellone di eliminazione diretta da 256. Qui il primo incontro è stato fatale sia per Francesco, sia per Antonio. Entrambi hanno perso rispettivamente con Schwederski (15-8) e Rondano (15-12).

Eduardo, invece, è riuscito a sconfiggere Montesardo in un assalto tiratissimo per 15-13. Nell’incontro per i 64 ha incontrato poi Simone Fioretti che ha prevalso nettamente per 15-3. Queste le posizioni dei nostri atleti nella classifica finale: De Filippis 122°, Zupi 189°, Perri 243°.

  

Rispetto alla prima prova di Napoli c’è stato un piccolo passo avanti per Eduardo, mentre Francesco ha perso più di cento posizioni. Il calendario nazionale non prevede altre competizioni per i Cadetti, ad esclusione del campionato italiano riservato ai primi 36 della classifica dopo le due prove.

L’appuntamento per il riscatto è rimandato alla prossima stagione, ma i ragazzi potranno comunque partecipare a tutte le gare del circuito Assoluti.

Foto: Augusto Bizzi

A Platania una fantastica doppietta, Pastore e Tedeschi vincono nella spada maschile e femminile

dicembre 6, 2011 by  
Inserito in News Gare

Grande giornata per il Club Scherma Cosenza nella gara di qualificazione regionale svoltasi domenica 27 Novembre a Platania.

A trionfare sono stati Giuseppe Pastore e Maria Grazia Tedeschi, rispettivamente nella spada maschile e femminile. Sul podio anche Martina Caldeo, Francesco Perri e Paolo Bruno. Tutti, ad eccezione di Bruno, si sono qualificati per la gara nazionale di Ravenna, in programma a Gennaio.

Gara Platania 27 Novembre, atleti scherma Cosenza

24 i partecipanti alla prova maschile, in rappresentanza di sei società: Accademia di Scherma Calabrese, Circolo della Scherma Reggio Calabria, Circolo Scherma Lametino, Club Scherma Cosenza, Club Scherma Lamezia e Platania Scherma. Insieme ai ragazzi già citati hanno gareggiato anche Eduardo De Filippis, Marco Perri, Pierluca Santo e Antonio Zupi.

Proprio quest’ultimo, al ritorno dopo un anno di stop, è stato il protagonista dei gironi eliminatori vincendo tutti gli assalti e piazzandosi in testa nella classifica provvisoria. Sottotono le prove di Santo, eliminato ai gironi, De Filippis e Perri Marco. Possono sicuramente fare di più!

 Zupi-Romeo gara regionale scherma a Platania 

Sorprende, ma non troppo, il risultato di Pastore che si è preso una pausa dall’agonismo non frequentando la palestra per mesi. Grazie a due settimane di lavoro intense è tornato a dimostrare la sua forza sconfiggendo qualsiasi avversario presentatosi in pedana.

Da elogiare anche il terzo posto di Francesco Perri che finalmente ha visto i frutti del suo lavoro costante negli allenamenti. Peccato invece per Zupi che è stato sconfitto da Daniele Bilotta, poi classificatosi sulla piazza d’onore.

  

Tra le ragazze da segnalare il primo successo della cadetta Maria Grazia Tedeschi, al suo esordio nella competizione regionale. Dietro di lei si è piazzata la compagna Martina Caldeo che è stata costretta ad abdicare dopo aver vinto tutte le gare della passata stagione. 15-14 il punteggio dell’emozionante finale tra le due cosentine.

L’attenzione ora si sposta sull’arma del fioretto, infatti gli atleti del Club Scherma Cosenza saranno presenti alla prima prova di zona sud in programma a Matera il 10 e 11 Dicembre.

Si ringrazia Jessica del Circolo della Scherma Reggio Calabria per alcune foto della manifestazione.

Stefano Grandinetti conquista il podio nella gara di Trani

novembre 30, 2011 by  
Inserito in News Gare

Grandinetti terzo posto gara scherma Trani

Buono l’esordio stagionale per il piccolo Stefano Grandinetti che si piazza al terzo posto nella prima prova interregionale, svoltasi a Trani il 5/6 Novembre.

Stefano ha partecipato alla gara di fioretto maschile della categoria Maschietti, superando tutti gli avversari fino alla semifinale con il brindisino Erriquez. Qui veniva sconfitto per poche stoccate, complici anche molte parate e risposte tirate fuori bersaglio.

Insieme a lui, ma iscritto alla categoria Prime Lame, c’era anche Vittorio D’Agni, alla sua primissima gara da schermitore. L’emozione gli ha giocato un brutto scherzo e non è riuscito a tirare come negli allenamenti, ma saprà rifarsi nelle prossime competizioni. Alla fine si è classificato al 10° posto.

La prossima prova interregionale si terrà nel Gennaio 2012 ad Ariano Irpino e per la prima volta la nostra regione sarà accorpata a Puglia, Basilicata, Molise e Campania.

Progressi positivi per i cadetti nella prima prova di Napoli

novembre 2, 2011 by  
Inserito in News Gare

Eduardo De Filippis, Francesco Perri e Maria Grazia Tedeschi hanno partecipato il 29-30 Ottobre alla prima prova nazionale Cadetti di spada maschile e femminile, svoltasi al Palabutangas di Pozzuoli.

La gara maschile ha visto 315 atleti partecipanti da tutta la penisola. I due portacolori del Club Scherma Cosenza hanno ben figurato nei gironi eliminatori collezionando entrambi quattro vittorie e due sole sconfitte, accedendo al tabellone di eliminazione diretta.

Qui Eduardo è stato sconfitto per 15-11 dal trevigiano Viscuso, mentre Francesco ha prevalso sull’avellinese Clora per 13-12 al minuto supplementare. Nell’assalto successivo, con in palio l’accesso ai 64, ha affrontato il casertano Tedesco. Nonostante l’impegno e un paio di pregevoli stoccate al bersaglio avanzato, ha perso con il punteggio di 15-7.

La classifica finale recita 98° posto per Francesco Perri e 138° per Eduardo De Filippis. Le posizioni non sono da sottovalutare visto che entrambi in questa stagione hanno iniziato il loro terzo anno di scherma.

Domenica mattina è scesa in pedana Maria Grazia, al debutto nella categoria Cadette che ha visto al via 217 atlete. L’obiettivo minimo era quello di superare lo scoglio dei gironi, passato senza problemi con tre vittorie e altrettante sconfitte.

Atlete schierate in pedana prima dell'inno nazionale

Entrata nel tabellone da 256, si è scontrata con la milanese Trabattoni vincendo per 15-12, per poi soccombere nella seconda eliminazione diretta contro Elisabetta Grillone. La classifica la vede in posizione numero 104.

Buono dunque l’esordio stagionale dei nostri atleti che si sono fatti valere in tutti gli assalti. Ora l’attenzione si sposta sui più piccoli che saranno in gara a Trani nel prossimo weekend.

Photocredit: Federico Bortolini Fencing

Coppa Italia regionale a Platania: successi per Caldeo e Perri

maggio 6, 2011 by  
Inserito in News Gare

Domenica 1 Maggio si è svolta a Platania la fase regionale della Coppa Italia di scherma. Tanti i tiratori giunti da tutta la Calabria, in rappresentanza di tutte le società presenti sul territorio.

Per il Club Scherma Cosenza hanno preso parte alla competizione Bruno Paolo, Caldeo Martina, De Filippis Eduardo, Perri Francesco, Perri Marco, Perri Matteo e Salatino Alberta. I primi a schierarsi in pedana per l’inno nazionale, abitualmente suonato all’inizio di ogni gara, sono stati i ragazzi della spada maschile che ha visto partecipare 23 atleti.

A trionfare è stato Daniele Bilotta dell’Accademia di Scherma Calabrese che in finale ha superato il fratello Pierluigi per 15-13. Sul podio, entrambi terzi ex-aequo, sono finiti Matteo Perri e Luca Gervasi. Tra i primi otto classificati, i quali hanno conquistato l’accesso alla fase nazionale di Rovigo, si sono piazzati Mattia Angotti (5° – Club Scherma Lamezia), Simone Scornaienghi (6° – Accademia di Scherma Calabrese), Vincenzo Cordova (7° – Circolo della Scherma Reggio Calabria) e Eduardo De Filippis (8° – Club Scherma Cosenza). Più indietro i nostri Bruno, Perri Marco e Perri Francesco, usciti per mano dei loro stessi compagni di sala dopo alcuni derby fratricidi.

Nella spada femminile è ancora Martina Caldeo a issarsi sul gradino più alto del podio per la terza volta in stagione, battendo nella finale Assunta Donato per 3-2 alla priorità. Il punteggio basso è maturato in base all’applicazione delle nuove regole sulla passività, secondo le quali l’arbitro deve passare alla manche successiva qualora non ci fossero stoccate in un minuto. Al terzo posto si piazzano Salatino Alberta e Cordò Anna, quest’ultima ha poi vinto lo spareggio per qualificarsi alle nazionali.

Terminate le gare di spada si è passati al fioretto. Tra i maschi torna alla vittoria Matteo Perri che nell’assalto decisivo ha sconfitto Paolo Bruno per 15-6. Al terzo posto un altro rappresentante del Club Scherma Cosenza, Marco Perri, insieme a Roberto Paone del Platania Scherma. Solo due le partecipanti nel fioretto femminile che sono passate subito alla finale. Jessica Borrello ha impedito a Martina Caldeo di bissare il successo della spada, portando a casa la coppa della prima classificata e il pass per Rovigo.

Di seguito le classifiche finali:

Doveroso ringraziare per l’accoglienza il sig. Perri Francesco, presidente del Platania Scherma che ha organizzato la manifestazione in modo eccellente. L’appuntamento alla fase nazionale di Rovigo è per il 14-15 Maggio, quando gli atleti calabresi cercheranno di ottenere la qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti.

Photocredit: Circolo della Scherma Reggio Calabria