I nostri istruttori Bruno e Perri vincono nella 2ª Prova Master di Caserta

dicembre 17, 2014 by  
Inserito in News Gare

Si è svolta a Maddaloni (CE) la 2ª Prova del Circuito Nazionale Master, riservata a tutti gli atleti sopra i 24 anni.

I nostri istruttori, Paolo Bruno e Marco Perri, hanno approfittato di uno dei rari weekend senza competizioni dei loro allievi per partire alla volta della Campania. Un viaggio andata e ritorno in una sola giornata dal quale sono tornati con una bellissima doppietta nel fioretto maschile.

Podio prova Master di Caserta

Dopo la fase a gironi, in cui si sono fronteggiati anche con la categoria degli over 40, i due hanno sconfitto tutti gli avversari fino ad arrivare all’ambita finale. Nel derby rossoblù Paolo ha avuto la meglio su Marco con il punteggio di 10-6.

Per loro una targa ricordo e una bottiglia di vino con la quale brindare al successo ottenuto. Ai loro allievi ora il compito di replicare le gesta degli istruttori, la prova regionale di spada che si terrà a Cosenza è ormai arrivata.

Triplo podio con Perri, Tedeschi e De Filippis nella 1ª Prova di Rogliano

ottobre 11, 2014 by  
Inserito in News Gare

Clima di tensione, ma anche tanta voglia di mettersi in gioco e divertirsi, durante la Prima Prova Regionale di Spada maschile e femminile disputatasi Domenica 28 Settembre 2014 presso il PalaBilò di Rogliano. Sette le società calabresi a partecipare: Club Scherma Cosenza, Platania Scherma, Accademia di Scherma Calabrese, A.S.D. Scherma Reggio, Club Scherma Lamezia, Centro Polisportivo Bruno e Accademia della Scherma Reggio Calabria.

Gruppo CSC gara Rogliano 2014

I 39 atleti scesi in pedana, tutti determinati nel conquistare l’accesso alla fase successiva che si svolgerà a Ravenna l’11 e 12 Ottobre, si sono sfidati sino all’ultima stoccata.

Dopo una giornata molto impegnativa, brillanti sono state le performance di Mattia Angotti (Club Scherma Lamezia) e Anna Sara Gervasi (Accademia di Scherma Calabrese), vincitori rispettivamente della prova maschile e femminile.

Eduardo De Filippis gara regionale Rogliano

Angotti, dopo una fase a gironi superata con qualche difficoltà, ha sorpreso tutti approdando in finale dove ha avuto la meglio su Francesco Perri (Club Scherma Cosenza) per 15-11. Bene anche Gaetano Bilotta (Accademia di Scherma Calabrese) ed Eduardo De Filippis (Club Scherma Cosenza), terzi ex aequo sul podio, insieme al quinto classificato Daniele Bilotta (Accademia di Scherma Calabrese). Tutti questi hanno guadagnato l’accesso agli open nazionali di Ravenna.

Per il Club Scherma Cosenza si registrano anche il 7° posto di Antonio Zupi, il 15° di Massimiliano Spadafora, il 17° di Angelo Mannavola e il 18° di Alessio Crescimbeni.

Premiazione spada maschile Rogliano settembre 2014

Nella fase femminile, cresciuta numericamente in modo significativa rispetto alla passata stagione, continua l’ormai tradizionale sfida tra Maria Grazia Tedeschi e Anna Sara Gervasi. Entrambe hanno conquistato la finale, vinta di un soffio dalla Gervasi per 15-13.

A completare il podio sono state Martina Altomare (Accademia di Scherma Calabrese) e Virginia Melidona (A.S.D. Scherma Reggio) che insieme alle prime due accedono alla prova nazionale. Buona gara per Rita Saitta, classificatasi al 10° posto e Valeria Rotondo, 15ª.

Maria Grazia Tedeschi, gara scherma Rogliano

Prossimo appuntamento dunque in Emilia-Romagna a metà Ottobre, dove i migliori spadisti calabresi sfideranno l’elite della scherma italiana. Previsti in pedana più di 600 atleti, in bocca al lupo!

La squadra di fioretto maschile sfiora l’impresa ad Adria, il sogno della Serie A2 svanisce per un soffio

aprile 29, 2014 by  
Inserito in News Gare

L’inusuale cornice dell’autodromo di Adria (RO) ha accolto gli oltre 1400 atleti che hanno partecipato nel weekend ai Campionati Italiani a squadre di serie B e C e under 23.

Il Club Scherma Cosenza ha affrontato la prova di fioretto maschile, Serie B1, rappresentato in pedana da Bruno Paolo, Pastore Giuseppe, Perri Marco e Perri Matteo.

Squadra Fioretto Adria Serie B1

I nostri quattro ragazzi, nessuno dei quali si allena ormai abitualmente, sono partiti per il Veneto con la speranza di mantenere la categoria, ma hanno sfiorato l’impresa. L’avvio della gara è stato subito promettente con la vittoria ai danni del CUS Siena per 45-32, ma nel secondo assalto è arrivata la doccia fredda al cospetto della Comense Scherma che ha prevalso nettamente per 45-21.

Il terzo e ultimo assalto, decisivo per l’accesso ai playoff, ci ha visti superare il Circolo Scherma La Spezia per 45-33: l’obiettivo minimo della salvezza era raggiunto.

Perri, Pastore e Bruno ad Adria (RO)

A questo punto abbiamo affrontato nei quarti di finale l’AS Giulio Gaudini di Roma, capitanata da Nicola Facioni, navigato schermitore con alcuni titoli italiani giovanili alle spalle. La squadra vincitrice avrebbe guadagnato la semifinale e automaticamente la promozione in A2, in virtù dei quattro posti disponibili.

Senza nulla da perdere il quartetto cosentino ha sfornato una prestazione tutto cuore, accumulando un leggero vantaggio nei primi otto assalti. Un margine che non è servito contro la bravura e il sangue freddo di Facioni, il quale ha recuperato fino al 45-44 finale per i romani.

Pastore, Perri e Bruno ad Adria Serie B1

Per i fratelli Perri, Bruno e Pastore il sogno della Serie A2 si è fermato ad una stoccata dalla felicità. Sarebbe stato il giusto premio per loro e per la nostra società che quest’anno celebrerà i 20 anni di attività.

Le facce dei ragazzi erano tristi e qualche lacrima è scesa sui loro visi, ma passato qualche giorno, nei loro cuori troverà spazio anche l’orgoglio per una prestazione da veri lupi calabresi.

Alla trasferta hanno partecipato anche Antonio Zupi, Eduardo De Filippis e Francesco Perri, autori di una prova infelice nella spada under 23. Per loro una sola vittoria a testa nei gironi che non è bastata a qualificarsi per le fasi successive.

Coppa Calabria 2014, supremazia del Club Scherma Cosenza trascinato dalla doppietta di Matteo Perri

aprile 17, 2014 by  
Inserito in News Gare

Grande prestazione dei nostri ragazzi nella Coppa Calabria 2014, la fase regionale della Coppa Italia svoltasi a Lamezia Terme il 12 e 13 aprile.

Trascinati dalla performance maiuscola di Matteo Perri, vincitore nel fioretto e nella spada maschile, i nostri atleti hanno conquistato dodici posti dei venticinque a disposizione per l’accesso alla competizione nazionale.

Foto gruppo Coppa Calabria 2014

A rappresentare la società nella seconda fase che si svolgerà ad Ancona, oltre al già citato Matteo, saranno Antonio Zupi, Maria Grazia Tedeschi, Elena Stamile, Eduardo De Filippis, Francesca Pisilli, Melisa Barone, Francesco Perri e Marco Perri.

Ma andiamo con ordine e partiamo con la cronaca della prima giornata di gara che ha visto scendere in pedana i fiorettisti. La prova maschile è stata letteralmente dominata dai nostri atleti con la vittoria di Matteo Perri che ha superato in finale Antonio Zupi. Sul podio sono saliti anche Marco Perri ed Eduardo De Filippis. Sfortunata la gara di Luigi Conte, uscito ai gironi con la complicità di un infortunio durante il riscaldamento.

Premiazione Fioretto maschile Coppa Calabria 2014

Ottima anche la prestazione delle ragazze alle quali è mancata solo la vittoria. Elena Stamile si arrende solo in finale, mentre Francesca Pisilli e Melisa Barone si piazzano al terzo posto ex-aequo. Tutte staccano il pass per la fase nazionale.

Premiazione fioretto femminile Coppa Calabria 2014

Il giorno successivo è stato il turno della spada, l’arma con il maggior numero di iscritti. Tra i maschi ha trionfato ancora Matteo Perri, autore di una fantastica rimonta in semifinale e prima ancora uscito vincitore dalla sfida fratricida con Francesco Perri. Al terzo posto si è classificato Eduardo De Filippis, più indietro ma comunque qualificati per la Coppa Italia Nazionale troviamo Francesco Perri (6°) e Antonio Zupi (7°).

Positiva anche la gara di Massimiliano Spadafora, classe 1999. Dopo un inizio in sordina ha superato lo scoglio dei gironi e anche il primo turno di eliminazione diretta, piazzandosi al 16° posto. In gara c’erano anche Marco Perri (15°) e Simone Senatore (22°).

Perri Francesco assalto spada

Vittoria sfiorata nella spada femminile con Maria Grazia Tedeschi che è costretta a cedere il passo in una finale combattuta fino all’ultima stoccata. Brava!

Le compagne Rita Saitta e Melisa Barone si piazzano invece al 10° e 11° posto. Nota di merito per Rita che ha finalmente tirato senza paura, con un po’ di allenamento in più potrà ancora migliorare.

Luigi Conte fioretto Coppa Calabria

Luigi Perri, presidente del Club Scherma Cosenza, ha espresso così la sua soddisfazione: “Siamo orgogliosi dei risultati di tutto il gruppo che ha conquistato la metà dei pass a disposizione per la fase nazionale. Alle conferme degli atleti più esperti si sono aggiunte quelle dei principianti, segno di un ottimo lavoro portato avanti dai nostri tecnici”.

Ora sotto con gli allenamenti, Ancona ci aspetta!

Arrivano sei titoli per il Club Scherma Cosenza dalla 3ª Prova Regionale GPG di Castrolibero

marzo 12, 2014 by  
Inserito in News Gare

Una grande festa e tanti sorrisi per il Club Scherma Cosenza nella 3ª Prova Regionale di Castrolibero, disputata all’interno della palestra dell’Istituto di Istruzione Superiore l’8 e il 9 Marzo.

La nostra società torna a casa con 6 titoli regionali, ben 25 atleti in gara dalle Prime Lame agli Allievi e l’esordio di tre giovani aspiranti arbitri.

Gruppo CSC gara Castrolibero 2014

Si sono proclamati campioni regionali 2013-2014: Rinaldi Martina (Bambine fioretto), Miniaci Alfredo (Maschietti spada), Fusaro Francesco Pio (Giovanissimi spada), Aiello Claudia (Ragazze/Allieve fioretto), Azzato Sofia (Ragazze/Allieve spada) e Matteo Spadafora (Ragazzi/Allievi fioretto).

Sul podio sono saliti anche Moraca Niccolò (2° Maschietti fioretto), Franco Anthony (3° Maschietti fioretto), Valente Gustavo (2° Maschietti spada), De Luca Giovanni (3° Maschietti spada), Gaudio Lorenzo (2° Giovanissimi fioretto), Mannavola Angelo (3° Ragazzi/Allievi spada) e di nuovo Rinaldi Martina (2ª Bambine spada), Aiello Claudia (2ª Ragazze/Allieve spada), Azzato Sofia (3ª Ragazze/Allieve fioretto), Spadafora Matteo (2° Ragazzi/Allievi spada).

Podi Club scherma Cosenza - Castrolibero

Piazzamenti anche per Lupo Massimo (5° Maschietti fioretto), Falcone Peter (5° Ragazzi/Allievi fioretto) e Vaccarisi Pierluca (8° Ragazzi/Allievi spada). Infine le Prime Lame che hanno dato vita a duelli divertenti nella prova promozionale non agonistica: Barilà Antonio, Barilà Giada e Tocci Angelo.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti; abbiamo dimostrato ancora una volta che la Calabria ha tutti i numeri per organizzare queste prove in regione senza costringere gli atleti e le loro famiglie a doversi spostare in Campania o in Puglia” sono le parole del nostro presidente Luigi Perri alla stampa.

Gli fa eco l’istruttore Marco Perri: “Abbiamo portato in gara venti ragazzi, la maggior parte dei quali è al primo anno di attività. I titoli conquistati ci dicono che siamo sulla buona strada ma  l’obiettivo finale sarà quello di metterci in mostra anche in ambito nazionale”.

Assalto Prime Lame scherma Castrolibero

Segnaliamo anche l’esordio come aspiranti arbitri di Eduardo De Filippis, Francesco Perri e Antonio Zupi. Avere in società dei ragazzi che intraprendono il percorso arbitrale è molto importante per la crescita di tutto il movimento schermistico.

Più di cento piccoli atleti hanno dato vita a due giorni emozionanti di scherma, numeri che fanno davvero ben sperare per il futuro.

A premiare i vincitori sono intervenuti Ignazio Consoli, Delegato Regionale della Federazione Italiana Scherma, Mauro Monteforte, Delegato Provinciale della Federazione Italiana Scherma, Pino Abate, Consigliere Nazionale del CONI e Vincenzo Perri Vice-Presidente del CONI Calabria.

Premi gara Castrolibero GPG 2014

Ringraziamo di cuore i nostri splendidi ragazzi che hanno dato una mano a montare (e smontare) le pedane e tutta l’attrezzatura, il grande tecnico delle armi Pietro Tedeschi e gli sponsor della manifestazione: ECG, Elda Studio, Duepi Arredamenti, Gioielleria Valentini, Caffè Aiello, Ve.Bar, Miami Beach, Fortino Autospurgo Romualdo, MediEmme, Cedolia.

I prossimi appuntamenti per i ragazzi Under 14 saranno a Pesaro e Rimini, prima di ritrovarsi poi tutti a Riccione per il Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” che assegnerà i titoli italiani. E chissà se non toccherà proprio ad uno di questi piccoli campioni salire sul gradino più alto del podio.

Perri trionfa nella gara regionale di Santo Stefano di Rogliano e vola alla fase nazionale di Pesaro

febbraio 18, 2014 by  
Inserito in News Gare

Torna alla vittoria Francesco Perri nella 2ª Prova Regionale di Spada, svoltasi nella cornice del nuovo Palazzetto PalaBilò a Santo Stefano di Rogliano il 16 Febbraio.

Con questo risultato Francesco si è qualificato per la fase nazionale che si svolgerà a Pesaro a fine Marzo. Insieme a lui rappresenteranno la Calabria anche Gaetano Bilotta e Luca Gervasi, rispettivamente secondo e terzo classificato, appartenenti all’Accademia di Scherma Calabrese.

Premiazione spada maschile Rogliano 2014

Dopo il tris di vittorie della passata stagione torna così il sorriso per Perri, autore di una prova maiuscola sin dalle battute iniziali. Da sottolineare la grande reazione in semifinale, quando ha messo a segno tre stoccate decisive recuperando dal 14-12 contro Gervasi. Impegnativa e sudata è stata anche la finale che l’ha visto prevalere di sole due stoccate.

Sottotono la prova di Antonio Zupi (7°), fermato proprio da Perri in un incontro fratricida nei quarti di finale e di Eduardo De Filippis (10°). Più indietro Alessio Crescimbeni (14°), Simone Senatore (16°) e Massimiliano Spadafora (23°).

Francesco Perri assalto gara Rogliano (CS)

Tra le ragazze Maria Grazia Tedeschi si ferma alle porte del podio e conquista il 5° posto, superata da Giovanna Perri del Platania Scherma per 15-11. Melisa Barone e Rita Saitta si piazzano invece al 12° e 14° posto. La competizione è stata vinta da Anna Sara Gervasi dell’Accademia di Scherma Calabrese.

I risultati completi sono disponibili sul sito FIS Calabria alla voce Documenti.

Club Scherma Cosenza foto gruppo gara Rogliano 2014

Gli atleti calabresi qualificati per la fase nazionale partiranno alla volta di Pesaro il 28-30 Marzo, mentre nel prossimo weekend l’attenzione si sposterà a Baronissi (SA). In pedana sarà il turno dei fiorettisti e della squadra di spada maschile che tenterà di guadagnare la promozione in C1.

Boom di iscritti ad Ariano Irpino nella 2ª Prova Interregionale GPG

febbraio 3, 2014 by  
Inserito in News Gare

Un vero boom di iscritti quello registrato dal Club Scherma Cosenza nella 2ª Prova Interregionale del Gran Premio Giovanissimi, tenutasi ad Ariano Irpino nel weekend del 18-19 Gennaio.

Ben 19 gli atleti hanno partecipato alla competizione, di cui undici al debutto assoluto. “Negli ultimi due anni abbiamo puntato molto nel lavoro all’interno delle scuole e nell’organizzazione di eventi importanti come quello annuale all’interno del Centro Commerciale Metropolis. C’è ancora molto da fare, ma l’incremento dei partecipanti ad Ariano Irpino ci dice che siamo sulla buona strada”, le parole del consigliere Matteo Perri.

Gruppo CSC gara Ariano Irpino

Il miglior piazzamento è stato ottenuto da Niccolò Moraca, classificatosi al 7° posto nel fioretto Maschietti. Il piccolo Niccolò si era già messo in evidenza nella 1ª Prova svoltasi a Trani, quando aveva conquistato il gradino più alto del podio.

Di seguito i risultati di tutti i partecipanti:

  • Aiello Claudia – 13ª Ragazze/Allieve FF
  • Azzato Sofia – 32ª Ragazze/Allieve SPF
  • Barilà Antonio – Prime Lame FM Gara promozionale
  • Barilà Giada – Prime Lame FF Gara promozionale
  • De Luca Giovanni – 27° Maschietti SPM
  • Falcone Peter – 27° Ragazzi/Allievi FM
  • Franco Anthony – 15° Maschietti FM
  • Fusaro Francesco – 16° Giovanissimi SPM
  • Gaudio Lorenzo – 22° Giovanissimi FM
  • Lupo Massimo – 13° Maschietti FM
  • Mannavola Angelo – 50° Ragazzi/Allievi SPM
  • Miniaci Alfredo – 24° Maschietti SPM
  • Moraca Niccolò – 7° Maschietti FM
  • Orlandino Angelo – 30° Giovanissimi FM
  • Rinaldi Martina – 9ª Bambine FF
  • Rotondo Valeria – 47ª Ragazze/Allieve SPF
  • Tocci Angelo – Prime Lame SPM Gara promozionale
  • Vaccarisi Pierluca – 55° Ragazzi/Allievi SPM
  • Valente Gustavo – 21° Maschietti SPM

Foto gara Ariano Irpino 2014

Carichi di entusiasmo per la prova sostenuta e divertiti per aver fatto una nuova esperienza, tutti i ragazzi sono tornati ad allenarsi in vista del terzo appuntamento stagionale che si terrà a Cosenza l’8 e il 9 Marzo 2014.

Moraca trionfa, Barilà sul podio, ottimo inizio per i giovanissimi all’interregionale di Trani

novembre 7, 2013 by  
Inserito in News Gare

Nel primo weekend di Novembre è partita la stagione agonistica degli Under 14 del Club Scherma Cosenza, impegnati a Trani nella 1ª Prova Interregionale.

Sugli scudi Niccolò Moraca della categoria Maschietti, capace di imporsi nel fioretto con una prestazione esaltante. Tra le Prime Lame esordio sul terzo gradino del podio per Antonio Barilà, mentre tornano con una medaglia al collo anche Matteo Spadafora (5° fioretto Ragazzi) e Sofia Azzato (8ª spada Allieve).

Foto gruppo CSC a Trani

Il piccolo Niccolò, dopo un inizio altalenante nei gironi, non ha lasciato scampo agli avversari fino alla finale, vinta per 10-6 contro il foggiano Virgilio. Per lui è la prima affermazione e lascia ben sperare anche per le prove nazionali che lo attenderanno in futuro.

Niccolò Moraca vince a Trani

La seconda piacevole sorpresa è arrivata da Antonio Barilà che ha debuttato tra i fiorettisti delle Prime Lame. Antonio non ha patito lo scotto della primissima competizione e da subito ha tirato senza paura in pedana. Poco più indietro la sorella Giada, sesta classificata tra le bambine, la quale ha invece pagato l’emozione dell’esordio perdendo i primi assalti, ma rifacendosi nel finale.

Barilà Antonio e Giada gara Trani

Tra i più “grandi” si segnala il buon quinto posto di Matteo Spadafora nel fioretto Ragazzi e il 9° nella spada. Insieme a lui c’era Stefano Grandinetti, classificatosi 11° nel fioretto e 14° nella spada.

Spadafora, Grandinetti, Orlandino, Azzato a Trani

Nella spada Allieve, l’ultima categoria degli Under 14, Sofia Azzato conquista l’ottava piazza e aggiunge una medaglia alla sua collezione. Infine Angelo Orlandino, autore di una prestazione sottotono, si classifica al 18° posto nel fioretto Giovanissimi.

Stanchi e felici, chi più e chi meno, i ragazzi hanno già ripreso gli allenamenti in vista dei prossimi appuntamenti che li vedranno impegnati a Firenze ed Avellino.

Coppa Italia Regionale, ottima prova dei lupi rossoblù trascinati dai successi targati Perri

aprile 30, 2013 by  
Inserito in News Gare

Sabato 20 e domenica 21 aprile la palestra dell’Istituto d’Istruzione Superiore di Castrolibero ha ospitato la prova di Coppa Italia Regionale. Nella due giorni schermistica si sono affrontati più di 50 atleti provenienti da tutta la Calabria.

Foto di gruppo Coppa Italia Cosenza

Nella prima giornata di gara si sono svolte le prove di sciabola maschile e femminile e quella di fioretto maschile. A vincere sono stati rispettivamente Mattia Pandolfo (Circolo Scherma Lametino), Mariafrancesca Failla (Circolo Scherma Lametino) e Matteo Perri (Club Scherma Cosenza).

Tante le emozioni nella finale di fioretto che ha tenuto gli spettatori con il fiato sospeso sino alla conclusione. In pedana il nostro istruttore Matteo Perri ha battuto per 15-13 l’amico Nicotera Dino, tornando a vincere dopo due anni di assenza dalle pedane. Oltre alla piazza d’onore di Dino, il nostro club ha classificato Perri Marco al 7° posto, De Filippis Eduardo al 10° e Valentini Piero all’11°.

Premiazione Fioretto Maschile Coppa Italia

Nella giornata successiva gli schermitori si sono affrontati nelle gare di fioretto femminile, spada maschile e spada femminile. Prima di dare inizio ai gironi tutti gli atleti si sono schierati in pedana per ascoltare l’inno di Mameli. In rappresentanza del nostro club c’erano: Civitelli Massimo, De Filippis Eduardo, Nicotera Dino, Perri Francesco, Perri Marco, Perri Matteo, Rinaldi Vittorio e Zupi Antonio nella spada maschile; Tedeschi Maria Grazia nella spada femminile; Barone Melisa e Demasi Lidia nel fioretto femminile, entrambe al debutto assoluto.

Demasi e Barone nel fioretto femminile

Il grande protagonista della giornata è stato Francesco Perri che ha collezionato la terza vittoria regionale in stagione su tre prove disputate, uno splendido en plein! In finale ha sconfitto l’ottimo Gaetano Bilotta dell’Accademia di Scherma Calabrese con il punteggio di 15-12. Sul podio è salito anche Antonio Zupi, terzo classificato, il quale ha sconfitto ai quarti di finale il compagno Eduardo De Filippis, piazzatosi al quinto posto.

Francesco Perri vince Coppa Italia Regionale 2013

La gara è stata macchiata da una clamorosa svista arbitrale nel match tra Perri Matteo e Tito Solendo, terminato dopo aver disputato solo due delle tre manches regolamentari sul punteggio di 9-11. Ci si aspettava un gesto di fairplay da parte degli avversari nell’ammettere l’errore, correggere l’arbitro e poi disputare la terza frazione, ma così non è stato.

Assalto Perri-Solendo

I risultati degli altri ragazzi: 9° Perri Matteo, 17° Civitelli Massimo, 21° Perri Marco, 22° Nicotera Dino, 24° Rinaldi Vittorio.

In campo femminile Maria Grazia Tedeschi si ferma in semifinale e conclude al terzo posto, mentre nel fioretto Barone e Demasi pagano lo scotto dell’esordio con un 6° e un 8° posto che sapranno sicuramente migliorare in futuro.

Premiazione spada femminile Coppa Italia

Premiazione Fioretto femminile Coppa Italia

Al termine della competizione i primi otto atleti di ciascuna specialità sono stati premiati con coppe e trofei e tutti hanno ricevuto un omaggio offerto dallo sponsor Caffè Aiello. Il primo 33% di ogni arma si è qualificato per la fase nazionale della Coppa Italia, in programma a Lucca dal 10 al 12 Maggio.

Open Nazionale di La Spezia, prova opaca per De Filippis e Perri

aprile 17, 2013 by  
Inserito in News Gare

Nel weekend del 13-14 aprile la città di La Spezia ha ospitato la 2a prova di Qualificazione Nazionale, gara valida per l’accesso ai Campionati Italiani Assoluti.

In rappresentanza del Club Scherma Cosenza sono saliti in pedana De Filippis Eduardo e Perri Francesco, entrambi qualificatisi dopo la prova regionale di Rogliano. Insieme a loro c’erano quasi 300 partecipanti provenienti da tutta la penisola, tra cui l’olimpionico Matteo Tagliariol e il campione del mondo Paolo Pizzo.

Gara scherma La Spezia Aprile 2013

I due giovani rossoblù non hanno brillato, uscendo mestamente ai gironi di qualificazione con una sola vittoria a testa. La classifica finale vede al 221° posto Perri e al 237° De Filippis.

Nonostante la prova incolore hanno sfruttato l’occasione per accumulare esperienza in una gara ad alti livelli che gli tornerà utile nelle prossime competizioni, a partire dalla Coppa Italia Regionale che si terrà a Cosenza il 20-21 Aprile.