Esordio stagionale per i Master del Club Scherma Cosenza

novembre 23, 2009 by  
Inserito in News Gare

Schermitore Master

Tre gli atleti che hanno partecipato alla 2a Prova Nazionale Master (over 30), in programma a Foggia nei giorni 21 e 22 Novembre.

Mauro Monteforte, Emanuele Garone e Marco Manfredi sono partiti all’alba di sabato per affrontare poche ore dopo i loro avversari. Per Marco ed Emanuele si è trattato del loro esordio in una competizione ufficiale, Mauro invece è ormai un veterano delle pedane anche se non aveva potuto prendere parte alla 1a Prova a causa di alcuni problemi fisici.

I risultati dei tre sono incoraggianti: Mauro  Monteforte (cat. I) dopo uno splendido girone perde per entrare tra gli otto finalisti, classificandosi all’11° posto; Marco Manfredi (cat. I) si piazza a metà classifica arrivando 18°; Emanuele Garone è invece più sfortunato e arriva 12° nella categoria 0.

A loro i complimenti della società per l’impegno profuso in palestra nonostante tutti e tre abbiano già i loro impegni lavorativi. Marco ed Emanuele hanno iniziato a tirare di scherma da poco, a dimostrazione che il nostro è uno sport senza età per cominciare a divertirsi e stare in forma.

Prossimo appuntamento a Torino per la 3a Prova, in programma il 16-17 Gennaio 2010.

Zupi torna al successo a Trani, bene anche Tedeschi e Gargano

novembre 11, 2009 by  
Inserito in News Gare

Il tecnico Rajput parla con gli allievi

Antonio Zupi vittorioso a Trani

Antonio Zupi vittorioso a Trani

E’ partita da Trani la stagione agonistica dei nostri atleti Under 14, scesi in pedana per la 1a Prova Interregionale del Gran Premio Giovanissimi. A partecipare alla trasferta c’erano Gargano Lorenzo, Salatino Alberta, Tedeschi Maria Grazia e Zupi Antonio, accompagnati dal tecnico Ramesh Rajput e dai loro genitori.

Splendida la prova del nostro Antonio Zupi che ha trionfato nella categoria Ragazzi/Allievi allungando la striscia positiva del Club Scherma Cosenza nelle prove interregionali. E’ infatti dal Gennaio 2008 che un atleta della nostra società vince nella spada maschile della categoria Ragazzi/Allievi, prima di Zupi ricordiamo Giuseppe Pastore e Andrea Monteforte, ora passati tra i Cadetti.
La gara di Antonio è stata perfetta sin dai gironi iniziali, concludendosi poi in finale dove ha sconfitto il suo avversario per 15-8, non lasciando spazio a nessun dubbio su chi doveva portare a casa la coppa del primo posto. Dopo un anno opaco questo è il giusto premio per chi ha continuato ad allenarsi con sacrificio.

Maria Grazia sul podio

Maria Grazia sul podio

Tra le ragazze terzo posto per Maria Grazia Tedeschi che ha perso solo in semifinale contro un’avversaria di un anno più grande rispetto a lei. Il suo bronzo è ampiamente meritato e frutto di un’assidua presenza in palestra dove si allena con grande impegno. Assieme a lei Alberta Salatino, autrice di una prova sfortunata dove non ha mostrato tutte le sue potenzialità classificandosi al decimo posto; con un po’ di grinta in più potra raggiungere ben altri traguardi.

L’ultimo atleta a scendere in pedana è stato il giovane Lorenzo Gargano nella categoria Maschietti fioretto maschile. Anche per lui è arrivato un ottimo terzo posto, si è infatti fermato alle soglie della finale dove ha perso per due sole stoccate. Per Lorenzo, che ha mostrato notevoli progressi per il suo modo di tirare, è il quarto podio consecutivo. Bravo!

Per tutti il prossimo appuntamento è nelle prove nazionali; i fiorettisti saranno di scena a Verona il 21/22 Novembre, mentre gli spadisti andranno a Firenze nei giorni 28-29 dello stesso mese.

Matteo Perri conquista il pass per la prova nazionale di Ravenna

novembre 5, 2009 by  
Inserito in News Gare

Bruno, Pastore e Perri con Arianna Errigo

Buone notizie dalla trasferta di Reggio Calabria per la 1a Prova Interregionale di zona Sud, gara alla quale hanno preso parte 46 atleti provenienti da Sicilia, Calabria, Campania, Basilicata e Puglia. Matteo Perri conquista l’ottavo posto qualificandosi per la prova nazionale di Ravenna, in programma nel mese di Dicembre. Dopo un discreto girone che lo vedeva al 20° posto parziale ha sconfitto il salernitano Di Filippo per 15-8, poi il mazarese Frazzetta per 15-12, prima di soccombere contro il modicano Boncoraglio per 15-7.

Con lui hanno partecipato i compagni Paolo Bruno e Giuseppe Pastore, classificatisi rispettivamente al 16° e al 21° posto. Bruno ha perso lo spareggio per ottenere la qualificazione contro Tedeschi della Conad Scherma Modica per 15-13, mentre il giovane Pastore ha peccato di inesperienza nell’assalto perso per un solo punto contro il messinese Cutugno. La vittoria finale è andata al modicano Carlo Cavallo che si conferma al vertice del fioretto maschile per il Sud Italia.

In campo femminile trionfa invece Lucrezia Lauria della società Lucana Potenza, battendo in finale Laura Lotti del Club Scherma Città Bianca Ostuni. 15a l’unica rappresentante cosentina Lia Venneri, al suo esordio nella specialità del fioretto. Ospiti d’onore della manifestazione sono state le campionesse Giovanna Trillini e Arianna Errigo che hanno dato vita ad un emozionante assalto in pedana.

Il prossimo appuntamento è per i giovani Under 14, impegnati nel prossimo weekend a Trani per la 1a Prova Interregionale GPG. A scendere in pedana saranno Gargano Lorenzo, Salatino Alberta, Tedeschi Maria Grazia e Zupi Antonio.

L’esordio di Giuseppe Pastore nella categoria Cadetti ad Ariccia

ottobre 27, 2009 by  
Inserito in News Gare

Giuseppe Pastore del Club Scherma Cosenza

Il nostro Giuseppe Pastore ha partecipato lo scorso 17 Ottobre alla 1a Prova Nazionale Cadetti, svoltasi nella città di Ariccia, alla quale hanno preso parte 350 atleti da tutta Italia.

Per lui era l’esordio nella categoria Cadetti che annovera al suo interno i ragazzi nati nel 1995, 1994, 1993. Giuseppe inizia subito bene e durante i gironi eliminatori raccoglie quattro vittorie e due sconfitte; peccato per quell’assalto perso 5-4 che lo avrebbe fatto salire nella classifica provvisoria.

Questo il dettaglio degli assalti nel girone:

– Vittoria per 5-2 contro Luca Caterino (Sintofarm Scherma Koala Reggio Emilia)
– Vittoria per 5-1 contro Alessandro Alì (Club Scherma Imola)
– Vittoria per 5-1 contro Giacomo Maculotti (Ass. Scherma Pro Vercelli)
– Sconfitta per 5-2 contro Simone Sortino (Acc. A.Greco Caltagirone)
– Sconfitta per 5-4 contro Bertaina (Club Scherma Chivasso)
– Vittoria per 5-4 contro Alessandro Anfossi (Brianzascherma)

Ottenuta la qualificazione al tabellone di eliminazione diretta da 256 atleti si scontrava con Dario Del Nevo del Circolo Scherma La Spezia, di due anni più grande. L’incontro era molto tirato ma Giuseppe mostrava tutte le sue doti vincendo per 15-13.

Al turno successivo, quello per entrare nei primi 64, incontrava Antonio Vanacore della Nedo Nadi Salerno. L’atleta campano spegneva però le speranze del nostro atleta con un eloquente 15-6.

La classifica finale recita per lui un 89° posto che siamo sicuri sarà ben presto migliorato nelle prossime manifestazioni.

Inizio scoppiettante per il Club Scherma Cosenza

ottobre 13, 2009 by  
Inserito in News Gare

Lia Venneri premiata dal presidente della Pro Loco di PlataniaIn grande evidenza gli atleti del Club Scherma Cosenza nella 1a Prova Regionale di Spada, svoltasi a Platania l’11 Ottobre 2009, gara che ha inaugurato la stagione agonistica 2009-2010.

Nella competizione, a cui partecipavano atleti provenienti da tutta la Calabria, la società bruzia è riuscita a vincere sia nella spada maschile con Paolo Bruno, sia nella spada femminile con Lia Venneri. E proprio la 16enne Venneri, alla sua prima affermazione in carriera, è la sorpresa della giornata avendo superato atlete di ben più lunga esperienza.

Per Bruno è invece la conferma dei progressi maturati negli ultimi mesi, dopo aver chiuso la scorsa stagione con tre argenti in altrettante prove regionali. Buone notizie anche dal giovane Giuseppe Pastore che non ha pagato lo scotto del passaggio di categoria dagli Under 14 agli Assoluti, conquistando la piazza d’onore davanti all’esperto Mauro Monteforte. Il podio della spada maschile si è quindi  colorato tutto di rossoblù, a confermare il dominio della società cosentina nella spada calabrese.

Da citare anche gli altri partecipanti del Club Scherma Cosenza: Monteforte Andrea (7°), Perri Marco (9°), Nicotera Dino (11°), Ivan Iulianello (13°) e tra le ragazze Martina Caldeo (5a).

Gli atleti durante l'ascolto dell'inno nazionaleLa gara è servita a qualificare gli atleti per la 1a Prova Nazionale di Ravenna che si disputerà nel mese di Dicembre. Partiranno quindi in Emilia Romagna Paolo Bruno, Giuseppe Pastore, Mauro Monteforte, Pierluigi Bilotta (Accademia di Scherma Calabrese), Lia Venneri e Anna Cordò (Accademia di Scherma Calabrese). A loro il compito di ben figurare per la regione Calabria.

Il prossimo appuntamento per il Club Scherma Cosenza sarà ad Ariccia, dove Giuseppe Pastore tenterà di confermare quanto fatto di buono nelle categorie Under 14, nelle quali ha conquistato più di dieci titoli interregionali e ottimi piazzamenti sulla scena nazionale.

Campionati Italiani Master 2009, buona prova per il nostro Monteforte

giugno 16, 2009 by  
Inserito in News Gare

amis-torinoSi sono svolti a Caserta, dal 13 al 14 Giugno, i Campionati Italiani Master di Spada.

La nostra società era rappresentata da Mauro Monteforte, in gara nella categoria I (over 40).
Superati brillantemente i gironi iniziali con tre vittorie e due sconfitte, si scontrava con Raffaele Irmici (S.Severo Foggia) per accedere nei 32.
L’incontro era senza storia ed il nostro atleta ne usciva vittorioso per 10-3.

L’assalto per i 16 lo vedeva però impattare contro Eugenio Russo (ASD Catania Scherma), il quale batteva Monteforte per 8-6 in un assalto che aveva visto in precedenza il nostro Mauro  in vantaggio.

La classifica finale lo vede al 20° posto, un buon piazzamento che siamo sicuri migliorerà nella prossima stagione.

RISULTATI GARE
Scarica il file .zip con tutte le classifiche

Photo credit:
www.amismasterscherma.it

Nuovi successi in Coppa Italia per il Club Scherma Cosenza

aprile 30, 2009 by  
Inserito in News Gare

lamezia-coppa-italia-fioretto

Premiazione Fioretto Maschile

Fine settimana importante per la scherma calabrese e per il Club Scherma Cosenza, impegnato a Lamezia Terme nella prova di Coppa Italia Regionale alle 6 armi, gara valida per la qualificazione alla Coppa Italia Nazionale (Rovigo 22/24 Maggio).

Due i successi, nella spada  e nel fioretto maschile, rispettivamente con Matteo Perri e Paolo Bruno. Da segnalare anche i piazzamenti di Luigi Massa Gallerano (2°), Dino Nicotera (3° ex-aequo) e Marco Perri (3° ex-aequo), i quali hanno contribuito a colorare di rossoblù l’intero podio. Tra le ragazze conquistano il gradino più basso del podio Isotta Nicotera e Caterina Marinelli (entrambe 3° ex-aequo).

Andiamo con ordine e veniamo alla cronaca della gara.

SPADA MASCHILE (18 iscritti)
Presenti 8 nostri atleti, oltre ai già citati hanno infatti partecipato Mauro e Achille Monteforte, Ivan Iulianello e Giovanni Salerno.
Superata da tutti la fase ai gironi si arrivava al tabellone di eliminazione diretta degli ottavi di finale, dal quale uscivano sconfitti i due Monteforte (papà e figlio) e Iulianello. Nei quarti di finale Perri Marco perdeva contro il fratello Matteo, Salerno usciva per mano di Bilotta Pierluigi (Accademia di Scherma Calabrese),  Bruno superava agevolmente Scappatura (Circolo della Scherma Reggio Calabria) e Nicotera vinceva contro Bilotta Daniele (Accademia di Scherma Calabrese) in un incontro al cardiopalma (15-14) .

Semifinali tutte cosentine dunque, con Bruno che affrontava e superava il compagno di palestra Nicotera, mentre Perri batteva agevolmente Bilotta Pierluigi. La finale, come già avvenuto in quel di Rogliano nella 2a Prova Regionale, vedeva nuovamente di fronte Perri Matteo e Bruno Paolo. A vincere era ancora Perri e l’assalto finiva tra sorrisi e abbracci con l’amico Paolo.

lamezia-coppa-italia-spf

Le ragazze della Spada Femminile

SPADA FEMMINILE (8 iscritte)
La nostra società schierava cinque atlete: Nicotera Isotta, Marinelli Caterina, Caldeo Martina, Locco Veronica e Venneri Debora. Fase a gironi superata da tutte fatta eccezione per Locco, alla sua prima gara in carriera dopo pochi mesi di scherma.

Caldeo sprecava nei quarti di finale l’opportunità di battere Bilotta Francesca (Accademia di Scherma Calabrese), non amministrando l’assalto sul parziale di 8-4 a suo favore. Nicotera invece aveva la meglio sulla compagna di sala Venneri, mentre Marinelli era già in semifinale dopo un brillante girone iniziale. Proprio le semifinali saranno però fatali alle due ragazze cosentine, le quali concludevano al terzo posto la loro gara. A vincere era Anna Cordò (Accademia di Scherma Calabrese) che in finale sconfiggeva la compagna di sala Francesca Bilotta.

lamezia-coppa-italia-bruno

Bruno dopo un assalto

FIORETTO MASCHILE (10 iscritti)
Nell’arma regina della scherma salivano in pedana nuovamente Bruno Paolo, Iulianello Ivan, Monteforte Mauro, Perri Marco e Perri Matteo. A loro si aggiungeva Luigi Massa Gallerano, tornato sulle pedane dopo più di un anno lontano dalle competizioni ufficiali.

Dopo i gironi i nostri atleti erano già nelle prime posizioni e nei quarti di finale questi erano gli accoppiamenti: Bruno-Angotti (Club Scherma Lamezia), Perri Matteo-Iulianello, Massa Gallerano-Nicotera e Perri Marco-Perri Raffaele (Platania Sch

Le semifinali vedevano in gara solo atleti del Club Scherma Cosenza, che monopolizzava dunque anche il podio del fioretto maschile. Nonostante fossero tutti amici non veniva meno il massimo impegno per conquistare la finale. Era così che Massa Gallerano sconfiggeva Perri Matteo per 15-12, mentre un Bruno in gran forma si sbarazzava facilmente di Perri Marco.

La finale tra Bruno e Massa Gallerano era molto equilibrata, con il punteggio sempre a favore di uno o dell’altro di un solo punto. Al termine della seconda manche i due atleti raggiungevano la parità: 11-11. In quel momento Bruno faceva la differenza e con un parziale di 4-1 conquistava il suo primo successo regionale in carriera.

Un fine settimana ancora ricco di soddisfazioni per la nostra società, pertanto complimenti a tutti gli atleti e un grande in bocca al lupo per la gara nazionale di Rovigo.

ATLETI QUALIFICATI PER LA FASE NAZIONALE
Per il Club Scherma Cosenza si qualificano per la fase nazionale di Rovigo i seguenti atleti:

Bruno Paolo (Fioretto Maschile – Spada Maschile)
Massa Gallerano Luigi (Fioretto Maschile)
Nicotera Dino (Spada Maschile)
Nicotera Isotta (Spada Femminile)
Perri Marco (Fioretto Maschile – Spada Maschile)
Perri Matteo (Fioretto Maschile – Spada Maschile)

Buona prestazione di Zupi a Salerno nella prova Under 14

aprile 8, 2009 by  
Inserito in News Gare

salerno-under14-locandinaSi è svolta a Salerno, il 4 e 5 Aprile 2009, la 2a Prova Under 14 di Spada maschile e femminile.

Per il Club Scherma Cosenza erano presenti Giuseppe Pastore, Andrea Monteforte e Antonio Zupi. Le note positive della trasferta arrivano proprio da quest’ultimo, infatti il giovane cosentino raggiunge il 20° posto finale migliorando il suo ranking nella categoria Ragazzi di ben 39 posizioni.

Nella categoria Allievi ci si aspettava molto da Pastore, già 2° nella prima prova svoltasi a Firenze. La promessa bruzia è stata però colpita da un malore al termine dei gironi. Dopo un po’ di riposo la commissione medica ha preferito non farlo proseguire, decretando il suo ritiro dalla competizione.

Monteforte invece è stato sconfitto per entrare nei 32, arrivando al 59° posto nella classifica finale. Il giovane atleta, vincitore a Foggia nell’ultima prova interregionale, era però arrivato a questa gara senza allenarsi poichè appena guarito da una brutta influenza.

Tutti e tre sono comunque qualificati per i Campionati Italiani GPG di Rimini, in programma nel mese di Maggio. Gli allenamenti per arrivare in forma alla gara più importante dell’anno sono già iniziati.

Monteforte e Pastore dominano nella 3a Prova GPG a Foggia

marzo 25, 2009 by  
Inserito in News Gare

Andrea Monteforte vittorioso a Foggia

Andrea Monteforte vince nella Spada Allievi

Ultima gara interregionale della stagione per gli atleti Under 14 del Club Scherma Cosenza, impegnati  lo scorso weekend a Foggia per la 3a Prova GPG.

Sugli scudi Andrea Monteforte e Giuseppe Pastore, tornati a casa con due primi posti e una prestazione esaltante. Nella categoria Prime Lame da segnalare il podio di Lorenzo Gargano, il quale conquista la terza piazza nel fioretto maschile. Nel gruppo dei cosentini anche Antonio Zupi, fermatosi negli ottavi di finale (9° posto).

Andiamo con ordine e partiamo dal primo giorno di gara, con in pedana Monteforte, Pastore, Zupi (spada Ragazzi-Allievi) e Gargano (fioretto Prime Lame).

Si inizia con i gironi di qualificazione, dove Monteforte vince tutti gli assalti e Pastore chiude con una sola sconfitta. Bene anche Zupi, qualificato per la fase successiva. I tre superano la prima eliminazione diretta, arrivando agli ottavi di finale che saranno fatali a Zupi.
Monteforte e Pastore invece giungono ai quarti di finale, ma il tabellone riserva loro una brutta sorpresa: dovranno affrontarsi per accedere alle semifinali!

Pastore e Monteforte prima della sfida

Pastore e Monteforte prima della sfida

L’incontro è emozionante, con Monteforte sempre avanti di poche stoccate e un Pastore innervosito da alcuni discutibili cartellini rossi. Sul 14-12 sembra fatta per Monteforte, ma il compagno tiene duro e impatta sul 14-14. Pronti, a voi: Monteforte parte in flèche e si aggiudica l’incontro, ponendo fine al dominio di Pastore che aveva vinto le prime due prove stagionali.

La vittoria carica il cosentino che darà vita ad altri due splendidi incontri contro De Nuccio (Lame Azzurre Brindisi) e Venza (Club Scherma Taranto), conquistando la sua prima vittoria interregionale. Sul podio riceve i meritati applausi di tutto il pubblico presente

Nel pomeriggio sale in pedana anche Lorenzo Gargano nella categoria Prime Lame (9 anni). Al termine di un girone tirato discretamente riesce a raggiungere le semifinali, perdendo solo contro Zurlo (Città Bianca Ostuni) che vincerà poi la gara. Per lui l’ennesimo podio, a conferma di una buona continuità di rendimento.

Andrea Monteforte in finale

Andrea Monteforte in finale

L’indomani tornano in pedana Monteforte, Pastore e Zupi per affrontare la gara di Fioretto Maschile.
Pastore vuole riscattare la sconfitta del giorno precedente e inizia a macinare chiunque gli capiti sulla pedana. Anche i suoi amici, Monteforte e Zupi, non sono da meno e tutti arrivano agli ottavi di finale. Qui Zupi capitola nuovamente come nella spada, mentre gli altri passano il turno.

Quarti di finale: Pastore batte Paone in un match senza storia, Monteforte purtroppo viene sconfitto di misura da Albano (Scherma Lucana Potenza) per 15-14.

Archiviata anche la semifinale, scendono in pedana per la vittoria della competizione il nostro Pastore e lo stesso Albano. I due danno vita ad un emozionante incontro e per la prima volta l’atleta bruzio è in difficoltà. La sua bravura e la sua grinta gli permettono però di restare a galla e conquistare match e gara per una sola stoccata: finisce 15-14 e per Pastore arriva la quinta affermazione su sei prove interregionali disputate.

Il Club Scherma Cosenza chiude la stagione interregionale GPG con ben 6 primi posti, 1 secondo posto e 4 terzi posti.

Un’ottima annata che fa ben sperare per il futuro dei suoi giovani atleti.

CLICCA QUI PER LA FOTOGALLERY DELLA GARA

2a Selezione Regionale di Spada: splendida prova del Club Scherma Cosenza

marzo 17, 2009 by  
Inserito in News Gare

Club Scherma Cosenza - Gara di RoglianoTrionfo per il Club Scherma Cosenza nella 2a Prova Regionale di Spada Maschile e Femminile svoltasi a Rogliano (CS) il 15 Marzo 2009.

Nella spada maschile l’intero podio era tinto di rossoblù, grazie alla splendida prestazione di Perri Matteo (1°), Bruno Paolo (2°), Nicotera Dino (3°).

Le ragazze invece conquistavano la seconda e terza piazza con Nicotera Isotta (2°), Marinelli Caterina (3° ex aequo) e Caldeo Martina (3° ex aequo).

La manifestazione è stata ben organizzata dall’Accademia di Scherma Calabrese nel palazzetto dello sport di Rogliano, con tre pedane montate e tre arbitri guidati dal delegato regionale GSA Vincenzo Zaccone.

LA CRONACA DELLA GARA
Spada maschile

Gli iscritti alla gara erano 16, divisi in tre gironi di qualificazione.

Il girone 1, dominato da Perri Raffaele (Platania Scherma), vedeva impegnati Nicotera Dino e Iulianello Ivan, autori rispettivamente di tre e due vittorie che gli garantivano il passaggio del turno. Nel girone 2 erano presenti Perri Matteo, Monteforte Mauro e Monteforte Achille, i quali uscivano tutti con due sconfitte e due vittorie. Vincitore del girone era Bilotta Daniele (Accademia di Scherma Calabrese). L’ultimo girone, il numero 3, era conquistato dal nostro Perri Marco, che metteva in riga anche i compagni di sala Bruno Paolo e Salerno Giovanni.

La classifica parziale vedeva qualificati tutti i nostri atleti, gli esclusi erano infatti Marino Demetrio (Circolo della Scherma Reggio Calabria), Scappatura Michele (Circolo della Scherma Reggio Calabria), Bilotta Pierluigi (Accademia di Scherma Calabrese) e Scornaienghi Alfredo (Accademia di Scherma Calabrese).

Tanti i derby fratricidi negli ottavi di finale, fatali a Monteforte Mauro (13-15 con Perri Matteo), Monteforte Achille (8-15 con Angotti Mattia del Club Scherma Lamezia), Iulianello (12-15 con Bruno), Salerno (13-15 con Romeo Mario del Circolo della Scherma Reggio Calabria).

Quarti di finale con gli occhi puntati sul derby tra Bruno e Bilotta Daniele, uno dei favoriti alla vigilia per la vittoria finale. Bruno acquisiva subito un ottimo margine che gli permetteva di gestire l’assalto con tranquillità per i primi due tempi, ma nel terzo subiva il ritorno dell’avversario che recuperava fino al 14-12. L’atleta bruzio riusciva però a mettere a segno la stoccata decisiva e accedere alle semifinali.
Negli altri incontri passavano il turno agevolmente anche Nicotera, Perri Matteo e Perri Marco, con le semifinali che diventavano una questione privata per gli atleti della nostra società.

Erano Perri Matteo (15-8 con Nicotera) e Bruno Paolo (15-14 con Perri Marco) a vincere e accedere alla finalissima. Prima si disputava però lo spareggio per il terzo posto che qualificava Nicotera Dino alla prova nazionale.

Il pubblico del palazzetto incitava i due giovani contendenti che davano vita ad un match combattuto ed equilibrato. A spuntarla, con tanta fatica, era Perri Matteo (già vincitore della 1a Prova) per 15-12, ma Bruno poteva essere sicuramente soddisfatto per aver sfiorato la vittoria dopo una splendida prestazione.

Spada femminile

La gara delle ragazze, iniziata intorno alle 11:30, vedeva 8 partecipanti equamente divise tra il Club Scherma Cosenza e l’Accademia di Scherma Calabrese.

Il girone 1, vinto da Francesca Bilotta (Accademia di Scherma Calabrese), aveva Caldeo Martina e Rendace Mariachiara che riuscivano a conquistare l’accesso per il turno successivo.

Più combattuto invece il girone 2 con Marinelli, Nicotera e Cordò che vincevano tutte due assalti su tre. Solo la differenza tra le stoccate date e ricevute permetteva a Marinelli di piazzarsi al secondo posto nella classifica parziale dopo i gironi.

I quarti di finale decretavano le sconfitte di Rendace e Cordò, mentre Bilotta, Caldeo, Marinelli e Nicotera si garantivano l’accesso alle semifinali. L’atleta dell’Accademia vinceva facilmente contro la nostra Caldeo, mentre Nicotera doveva faticare un po’ di più per avere ragione dell’amica Marinelli.

La finale, molto sentita dal pubblico, era ancora a favore della Bilotta (15-9) che chiudeva imbattuta a coronare una bellissima gara.
Gli atleti qualificati saranno in pedana nella prova nazionale in programma a Bari i prossimi 27-28-29 Marzo.

In serata, dopo un meritato riposo, tutti gli atleti rossoblù hanno festeggiato l’ottima prestazione in pizzeria.
Per il Club Scherma Cosenza è stata l’ennesima manifestazione da incorniciare, frutto di tanti sacrifici per portare avanti la scherma nella realtà cosentina.

QUI TUTTE LE FOTOGRAFIE DELLA GARA