Fitness sotto le stelle 2009 – La scherma a Corso Mazzini

giugno 10, 2009 by  
Inserito in News Palestra

fitness-sotto-le-stelleQuesta sera, a partire dalle ore 20, saremo impegnati nell’annuale appuntamento di “Fitness sotto le stelle”, una manifestazione organizzata dal Coni di Cosenza.

La pedana verrà montata in Corso Mazzini, all’altezza del negozio di Zara.

Durante la serata i nostri atleti si esibiranno in numerosi assalti di fioretto e spada. Saranno presenti anche i più piccoli che si cimenteranno in brevi incontri con i fioretti di plastica.
Sarà inoltre possibile provare un assalto di scherma, ai visitatori verrà infatti data l’opportunità di scendere in pedana e sfidarsi in un vero duello sportivo.

Non mancate, vi aspettiamo!

Grande successo al “Metropolis” di Rende

aprile 1, 2009 by  
Inserito in News Palestra

scherma-in-centro1 Entusiasmante, coinvolgente, interessante. Queste le parole per descrivere il successo della manifestazione “Scherma in Centro“, andata in scena nel weekend del 28-29 Marzo 2009 al Centro Commerciale Metropolis di Rende.

Protagonisti il maestro, gli istruttori e gli atleti del nostro club, dai più piccini ai veterani, scesi tutti in pedana per far conoscere la scherma ai visitatori del centro.

Grazie ai sigg. Belmonte (Direttore del centro) e De Rose (Publiepa) è stato possibile allestire una pedana elettrica al primo piano del Metropolis sulla quale anche il pubblico ha potuto partecipare attivamente all’esibizione, dando vita persino a simpatici siparietti.

La due giorni ha avuto inizio il sabato pomeriggio con i primi assalti di spada e fioretto dei nostri ragazzi. Intorno alle 17 era l’ora dei più piccoli: con un fioretto di plastica in mano i bambini di 6-7-8 anni si sono sfidati sotto gli occhi del folto pubblico presente.
Terminata la loro esibizione erano gli stessi visitatori ad essere coinvolti, con decine di ragazzi che desideravano provare a scendere in pedana. A tutti è stata data l’opportunità di prendere in mano un fioretto, imparare i primi passi di base e affrontare in duello un amico o un avversario.

scherma-in-centro2Non sono mancati alcuni momenti esilaranti, comeo quando il nostro istruttore Matteo Perri si è “scontrato” in posizione accucciata con un bambino di 8 anni il quale non ha mostrato alcuna paura infilzandolo senza pietà.

La serata si è conclusa con una lezione individuale nell’arma del fioretto condotta dal nostro maestro Ramesh il quale ha mostrato alcune azioni grazie alla collaborazione dell’allievo Paolo Bruno.

Nella tarda mattinata di domenica erano ancora i ragazzini del vivaio a esibirsi sulla pedana, vincendo l’emozione di combattere sotto gli occhi di genitori, amici e visitatori del centro.

Terminata la pausa pranzo il pubblico ha potuto rivedere all’opera gli schermidori più esperti, i quali hanno tirato senza risparmiarsi nonostante non fossero in una vera e propria competizione.
Durante gli incontri l’istruttore Matteo ha spiegato al pubblico le tre specialità della scherma (fioretto, spada e sciabola), i bersagli da colpire per ogni arma, l’equipaggiamento completo di un atleta e le principali regole di un assalto.

scherma-in-centro3Anche nella seconda giornata non sono mancate le esibizioni di quanti volessero duellare in pedana: dai bambini di 4 anni che si sono immedesimati nel pirata Jack Sparrow ai ragazzi più grandi che hanno appreso velocemente le basi del nostro sport. Per alcuni l’attesa è stata lunga, ma tutti hanno potuto provare l’ebbrezza di un assalto schermistico.

Se qualcuno però non ha potuto cimentarsi sulla pedana, ricordiamo che il Club Scherma Cosenza organizza un corso completamente gratuito per bambini e bambine dai 6 ai 9-10 anni. I più grandi invece potranno usufruire di un mese di lezioni, gratuite anche per loro.

Alla fine della manifestazione tutti gli addetti ai lavori si mostravano decisamente soddisfatti: il Club Scherma Cosenza ha cercato di mostrare al pubblico uno sport sano e divertente, abbattendo uno dei luoghi comuni che si porta dietro a causa delle sue origini. La scherma non è affatto  pericolosa, ma è uno sport moderno con tradizioni antiche, un confronto tecnico-mentale, una danza agonistica basata sul tempo, sulla velocità e sulla disciplina. Chiunque può praticarla a qualunque età.

Noi continueremo a batterci affinchè questa meravigliosa disciplina possa essere maggiormente considerata nella realtà cosentina.

Buone stoccate a tutti!

CLICCA QUI PER LE FOTOGRAFIE DELLA MANIFESTAZIONE