Gustavo Valente è 11° nella Coppa Italia Cadetti 2018

aprile 25, 2018 by  
Inserito in News Gare

Splendido risultato per Gustavo Valente che, da esordiente nella competizione, ottiene l’undicesimo posto nella Coppa Italia Cadetti 2018 e la qualificazione per le prossime finali del Campionato Nazionale Cadetti!
Ma procediamo con ordine e andiamo alla cronaca della gara.
 
Gustavo Valente con Marco Perri alla Coppa Italia Cadetti 2018
 
Domenica 22 aprile, a Casale Monferrato (AL), si sono tenute le prove di spada per la cat. Cadetti della Coppa Italia Cadetti e Giovani 2018 alle sei armi.
In pedana, per il Club Scherma Cosenza, è salito Gustavo Valente che ha esordito così in una delle gare più competitive dell’annata agonistica. Insieme a lui erano impegnati in gara quasi 300 giovani spadisti (di età compresa fra i 15 e i 17 anni) provenienti da tutto lo Stivale. Gustavo inizia la sua gara come meglio non si poteva. Chiude il girone imbattuto e con un’aliquota così buona da qualificarsi nei primi venti e saltare per merito il primo turno di assalti a eliminazione diretta. Si conferma senza difficoltà contro Luca Novosel delle Fiamme Oro Roma con il punteggio di 10-6 e poi prosegue la sua scalata del tabellone vincendo nell’ordine contro Pietro Lombardo della Scherma Cariplo Piccolo Teatro di Milano (15-13) e Carlo Maria Lunghi del Club Scherma Legnano (15-14) per poi terminare la sua gara contro Silvio Scordi dell’Accademia della Scherma di Fermo (12-15) che alla fine sarà il vice-campione.
 
Grazie all’ottimo risultato, Valente è classificato fra i 42 migliori spadisti d’Italia e guadagna la possibilità di partecipare ai prossimi Campionati Nazionali Cadetti 2018 che si terranno a Verona dal 25 al 28 maggio.
 
Entusiasta il commento del Maestro Marco Perri che ha seguito il suo allievo da fondo pedana: “Sapevamo che Gustavo avrebbe avuto la possibilità di fare un buon risultato anche in queste gare durissime. Aveva già dimostrato lo scorso anno di meritare posizioni di vertice nella scherma italiana ottenendo la convocazione al TARG, l’allenamento estivo speciale per i più giovani che il CT della Nazionale dirige e organizza. Con il suo costante lavoro in palestra, Valente è riuscito a confermarsi già nel suo anno di esordio nella cat. Cadetti e tutto il Club Scherma Cosenza non può che festeggiare un risultato che porta prestigio all’intero movimento schermistico calabrese.

Coppa Calabria 2018, dominio del Club Scherma Cosenza trascinato dalla doppietta di Lorenzo Gaudio e dalla vittoria di Maria Grazia Tedeschi

aprile 12, 2018 by  
Inserito in News Gare

Grande prestazione dei nostri atleti nella Coppa Calabria 2018, fase regionale della Coppa Italia svoltasi presso il Palabilò di Rogliano sabato 7 e domenica 8 aprile.

Il Club Scherma Cosenza riporta a casa tre titoli di campione regionale sui quattro per i quali competeva e ben sette medaglie sulle dieci disponibili, oltre a qualificare per la prova nazionale sette atleti sui diciotto che rappresenteranno la Calabria.

Fioretto femminile

Nella giornata di sabato, dedicata alla sciabola e al fioretto, a causa dell’assenza per infortunio della campionessa uscente Claudia Aiello, l’unica rappresentante del nostro club è stata la giovane Ludovica Leone. La nostra Ludovica inizia piuttosto bene la sua gara, ma si ferma in semifinale sconfitta dall’emozione e dalla mancanza di esperienza. Per lei terzo posto finale.

Fioretto maschile

In campo maschile invece dominio assoluto del giovane Lorenzo Luigi Gaudio che vince tutti gli assalti del suo girone, accede al tabellone come 1° della classifica provvisoria e prosegue la sua gara in assoluta scioltezza fino alla finale contro Gaetano Bilotta. La vittoria regala al nostro Lorenzo il titolo, conquistato a soli 15 anni, di Campione Regionale 2018 di fioretto. Bravissimo!

Fuori dal podio, Niccolò Moraca che si ferma nei quarti di finale per una sola stoccata e Marco Perri sconfitto sempre nei quarti da Gaudio. Per loro due rispettivamente 7° e 8° posto finale. Leggermente più indietro Anthony Victor Franco e Matteo Spadafora che, con un pizzico di rimpianto per i gironi non affrontati al meglio, si fermano al 11° e 12° posto.

Spada femminile

Nella domenica dedicata alla spada, piccolo capolavoro di Maria Grazia Tedeschi che, dopo aver vinto la Seconda Prova Regionale, chiude l’annata dominando anche la Coppa Calabria. Per la nostra Maria Grazia gara praticamente perfetta. Unica atleta imbattuta alla fine dei gironi completa la sua gara in scioltezza, laureandosi così Campionessa Regionale 2018 di spada. Bravissima!!!

Spada maschile

Nella specialità più numerosa e combattuta, splendido risultato per i nostri atleti che conquistano tutti i gradini del podio e la metà dei posti disponibili per la Coppa Italia. Sugli scudi Lorenzo Luigi Gaudio che conferma la prestazione maiuscola del giorno prima, vincendo ogni singolo assalto del weekend e laureandosi così Campione Regionale 2018 di spada. Semplicemente bravissimo!

Sul podio insieme a lui Gustavo Valente, autore come al solito di una splendida gara terminata solo nel derby finale, e Francesco Pio Fusaro che, dopo un girone e un tabellone perfetto si ferma in semifinale proprio contro Valente. Per Francesco terzo posto a pari merito con Mauro Monteforte che viene omaggiato dal pubblico con una piccola ovazione. Il nostro Mauro, in effetti, arriva sul podio solo dopo aver messo in riga una serie di atleti di oltre trent’anni più giovani. Bravissimi tutti!!!

Splendida anche la gara di Angelo Mannavola che, dopo lo spareggio che lo qualifica per la prossima Coppa Italia, conferma un buon 9° posto nella classifica finale.

Più indietro Marco Perri 15°, Antonio Roberto Edoardo Mangino 18°, Anthony Victor Franco 20°, Alfredo Miniaci 21°, Francesco La Regina 25°, Niccolò Lenti 27° e Giovanni De Luca 28°.

Luigi Perri, presidente del Club Scherma Cosenza, ha espresso così la sua soddisfazione: “Siamo orgogliosi dei risultati di tutto il gruppo che sono davvero ottimi. Alle conferme degli atleti più esperti si sono aggiunti i risultati dei giovanissimi, segno di un ottimo lavoro portato avanti dai nostri tecnici”.

Ora sotto con gli allenamenti, Ancona ci aspetta!

Claudia Aiello si conferma campionessa nella Coppa Calabria 2017

aprile 18, 2017 by  
Inserito in News Gare

Si è tenuta a Lamezia Terme nei giorni di sabato 8 e domenica 9 aprile la Coppa Calabria 2017 di scherma alle sei armi, gara valida per la qualificazione alla Coppa Italia 2017 e con la quale si assegnano i titoli di campione regionale.

Claudia Aiello, dopo la splendida doppietta dello scorso anno, si conferma campionessa regionale sia nella spada che nel fioretto.

coppa calabria 2017 spada

Nella prima giornata di gare, dedicata al fioretto, registriamo la prima vittoria per Claudia Aiello seguita sul podio dalle nostre Ludovica Abruzzese e Ludovica Leone. Un bel podio accesso dai sorrisi delle atlete rossoblù. 

Nel fioretto maschile ottima la prova di Mattia Spadafora che si ferma solo nella finale contro Mattia Angotti della Platania Scherma ASD. Per lui uno splendido secondo posto. Il nostro Mattia aveva fermato in semifinale Lorenzo Luigi Gaudio che conquista la medaglia di bronzo e la qualificazione alla fase nazionale insieme al compagno. Marco Perri e Roberto Reda si fermano rispettivamente al 7° e 8° posto.

Nel secondo giorno di gara sono scesi in pedana gli spadisti. Le competizioni di quest’anno, sia maschile che femminile in tutte le armi, sono state leggermente sotto tono a causa delle moltissime defezioni e dei molti atleti infortunati presenti in pedana. Anche per la spada abbiamo dovuto registrare numeri inferiori al solito.

Nell’unico girone della gara di spada femminile Claudia Aiello dimostra di essere l’atleta da battere vincendo tutti gli assalti tranne quello contro la compagna Tedeschi. Proseguirà indisturbata fino alla finale contro Francesca Pisilli dell’Accademia della Scherma di Reggio Calabria, vinta in scioltezza dopo aver combattuto alla pari per le prime dieci stoccate. Terzo gradino del podio per la nostra Maria Grazia Tedeschi che si conferma essere un punto fermo della scherma calabrese anche quando, come in questo caso, gareggia senza aver avuto il tempo di preparare la gara in allenamento. Ludovica Abruzzese si ferma al 6° posto.

Nella gara di spada maschile, risultati in tono minore per i nostri spadisti. Marco Perri è l’unico a superare il secondo assalto ad eliminazione diretta, per lui 8° posto finale. Francesco Pio Fusaro e Mauro Monteforte seguono a ruota ottenendo rispettivamente 11° e 14° posto, in coda Francesco La Regina che si ferma al 20° posto.

I qualificati per il Club Scherma Cosenza alla prossima Coppa Italia di scherma, che si terrà a Caorle, sono: Claudia Aiello (spada e fioretto), Maria Grazia Tedeschi (spada), Mattia Spadafora, Lorenzo Luigi Gaudio e Ludovica Abruzzese (fioretto).

Giovani in gara ad Adria per la Coppa Italia Cadetti 2016

aprile 19, 2016 by  
Inserito in News Gare

Nella cornice dell’Autodromo di Adria, nei giorni da venerdì 15 a domenica 17 aprile, si sono tenute le competizioni della Coppa Italia Cadetti 2016, gara valida per le qualificazioni al Campionato Italiano di categoria.

Il Club Scherma Cosenza era presente con quattro giovani atleti, tutti al loro esordio in questa competizione. Primi a salire in pedana venerdì sono i fiorettisti e, con loro, i nostri Matteo Spadafora e Claudia Aiello.

Aiello e Spadafora, Coppa Italia Cadetti 2016

Nella competizione maschile, Matteo si trova a gareggiare in un girone di ferro e non trova il modo di esprimere la sua scherma. Spadafora otterrà solo poche stoccate valide che non saranno sufficienti a proseguire nella gara e che gli varranno il 122° posto finale, a conferma del suo ranking.

Nella competizione femminile, Claudia parte dal fondo della classifica iniziale basata sul ranking e riesce ad ottenere due vittorie nel girone, sfiorandone altre due. Il risultato la pone a metà della classifica provvisoria e la qualifica per i sessantaquattresimi di finale. Aiello non avrà fortuna e dovrà arrendersi nell’assalto contro Lucrezia Arcangeli del Circolo della Scherma di Terni. Per la nostra Claudia un discreto 77° posto nella classifica finale, risultato sicuramente migliorabile, ma ottimo punto di partenza per chi come lei esordisce nella categoria.

Mannavola e Spadafora nella Coppa Italia Cadetti 2016

Sabato è stato il turno degli spadisti, come al solito la categoria più numerosa, e dei nostri Angelo Mannavola e Massimiliano Spadafora.

Spadafora riesce solo a sfiorare due vittorie, ma non ottiene un risultato utile per proseguire oltre. Per il nostro Massimiliano 229° posto nella classifica definitiva.

Mannavola parte leggermente meglio e, nel suo girone, riesce ad ottenere le due vittorie sfiorate dal compagno di club. Sfortunatamente gli assalti persi non pagano abbastanza in numero di stoccate messe a segno e Angelo non riesce a qualificarsi per una sola stoccata agli incontri ad eliminazione diretta. Per lui 178° posto finale e un pizzico di amarezza per aver solo sfiorato un risultato migliore.

Claudia Aiello e Antonio Zupi vincono la Coppa Calabria 2016

aprile 13, 2016 by  
Inserito in News Gare

Risultato trionfale per Claudia Aiello che conquista il titolo di campionessa regionale sia nella spada che nel fioretto e per Antonio Zupi che si laurea campione regionale nel fioretto durante la Coppa Calabria 2016, gara valida per la qualificazione alla Coppa Italia 2016.

Organizzata dalla Platania Scherma ASD, si è tenuta nei giorni di sabato 9 e domenica 10 aprile l’edizione 2016 della Coppa Calabria di scherma alle sei armi, competizione con la quale si assegnano i titoli di campione regionale. Gli atleti del Club Scherma Cosenza hanno portato a casa ben tre dei quattro titoli in palio e altri tre piazzamenti sul podio, conquistando in totale otto pass validi per la partecipazione alla prossima Coppa Italia di scherma.

Foto gruppo Coppa Italia Platania

Nella prima giornata di gare, dedicata al fioretto, il trionfo degli atleti rossoblu è stato completo.

Claudia Aiello non lascia spazio a nessuno. Nel girone vince tutti gli assalti, tranne uno che sfugge per una sola stoccata, ed è prima nella classifica provvisoria. La sua cavalcata trionfale procederà senza incertezze fino alla finale contro Jessica Borrello della Scherma Reggio ASD. Il risultato finale di 15-9 non lascia dubbi su chi è la nuova campionessa regionale di scherma. Claudia conquista così il titolo a soli 14 anni, durante il suo primo anno di competizione nelle categorie assolute. Bravissima!

Aiello vittoria fioretto, coppa Italia Platania

Gara molto più equilibrata nel fioretto maschile. Scendono in pedana per il nostro club Marco Perri, Matteo Spadafora e Antonio Zupi. Alla fine dei gironi, in una classifica provvisoria molto ristretta, saranno qualificati rispettivamente al 1°, 6° e 3° posto. Spadafora e Zupi si ritrovano a dover combattere fra di loro nei quarti di finale e il giovane Matteo – anche lui al suo anno di esordio nelle categorie assolute – dovrà arrendersi all’esperienza del compagno di club. Per Matteo Spadafora un buon 6° posto nella classifica definitiva.

La gara di Perri e Zupi prosegue invece indisturbata fino al derby finale. Quando Antonio è in giornata non ce n’è per nessuno e così un super Zupi conquista senza troppe difficoltà il titolo di campione regionale di fioretto. Vittoria per Antonio e secondo posto per Marco, complimenti ad entrambi!

Premiazione fioretto maschile, Zupi primo classificato

Nel secondo giorno di gara sono scesi in pedana gli spadisti, come sempre la categoria più numerosa.

Anche domenica, Claudia Aiello dimostra di essere la nuova stella della scherma calabrese. Nei gironi di qualificazione la gara sembra indirizzarsi sui binari della consuetudine con una classifica provvisoria che vede al primo posto Anna Sara Gervasi dell’Accademia di Scherma Calabrese seguita a ruota dalla nostra Maria Grazia Tedeschi: come sempre negli ultimi anni sono loro due le donne da battere. Ed infatti arriveranno entrambe in semifinale. Sfortunatamente Maria Grazia interpreterà male proprio quell’ultimo assalto e dovrà accontentarsi di una bellissima medaglia di bronzo: brava come sempre!

Nell’altra semifinale invece la nostra Claudia si troverà ad affrontare proprio Anna Sara. Con una conduzione dell’assalto praticamente perfetta, sia tecnicamente che tatticamente, vincerà per 15-9 conquistando così la finale contro Luisa Mastroianni della Scherma Reggio ASD. La finale per Aiello sembra quasi una formalità e così Claudia bissa il successo del giorno precedente diventando campionessa regionale anche di spada!

Premiazione spada femminile, Aiello e Tedeschi

A seguire si è tenuta la gara di spada maschile. È stata la giornata dei fratelli Bilotta, Daniele e Gaetano, dell’Accademia di Scherma Calabrese. Entrambi in perfetta forma, non hanno concesso spazio a nessuno e alla fine si sono giocati il titolo nella finale, vinta per una sola stoccata da Daniele. Per il Club Scherma Cosenza, ottima la prestazione di Francesco Perri che torna in pedana dopo qualche assenza e vola fino al terzo gradino del podio!

Complimenti anche ad Antonio Zupi che, dopo il titolo nel fioretto, dimostra il suo valore anche nella spada conquistando un bel 6° posto. A seguire Marco Perri 9°, Matteo Spadafora 10°, Mauro Monteforte 12°, Angelo Mannavola 18°, Alessio Crescimbeni 23°, Massimiliano Spadafora 26° e Francesco La Regina 28°.

Premiazione spada maschile, coppa italia Platania 2016

L’appuntamento è per la prossima Coppa Italia di scherma, ad Ancona nel primo weekend di maggio, gara in cui si assegneranno i titoli nazionali. Per il Club Scherma Cosenza saliranno in pedana Claudia Aiello, Antonio Zupi e Marco Perri (spada e fioretto) e Francesco Perri e Matteo Spadafora (spada).

Tessari, Perri e Bruno trionfano nella Coppa Italia Regionale 2014-2015

marzo 24, 2015 by  
Inserito in News Gare

Sabato 21 e domenica 22 marzo, presso l’Istituto di Istruzione Superiore a Castrolibero, sono scesi in pedana decine di atleti provenienti dai club scherma di tutta la Calabria per la gara regionale di Coppa Italia alle sei armi, prova valida per la qualificazione alla Coppa Italia Nazionale.

Massiccia la partecipazione degli atleti del Club Scherma Cosenza, società che ha anche ospitato la manifestazione organizzando così una gara regionale per la seconda volta nella stessa stagione agonistica.

Gruppo Club Scherma Cosenza - Coppa Italia 2015

Fioretto Maschile

I primi atleti a scendere in pedana, sabato 21, sono stati i fiorettisti. Sin dai gironi di qualificazione si è notato l’ottimo livello degli atleti in gara e il conseguente equilibrio degli assalti. La gara è stata quindi definita solo agli assalti diretti degli 8 con la qualificazione, ottenuta in tutti i casi in maniera molto combattuta, dei quattro semifinalisti.

Zupi contro Angotti, fioretto maschile Bruno contro Perri Francesco, fioretto Derby Perri fioretto

La prima semifinale ha visto il nostro Marco Perri imporsi su Raffaele Perri della Platania Scherma ASD, nella seconda semifinale Paolo Bruno ha avuto la meglio su Antonio Zupi nel primo derby casalingo della gara. Nella finale tutta rossoblù, Paolo Bruno conquista il titolo di campione regionale. Paolo, insieme agli altri tre atleti sul podio, conquista così anche il pass per la competizione nazionale.

Gli altri piazzamenti degli atleti del Club Scherma Cosenza: 5° Matteo Perri, 7° Francesco Perri, 8° Piero Valentini, 9° Ilario Nicoletti.

Premiazione fioretto maschile, Coppa Italia 2015

Fioretto Femminile

Nelle stesse ore si è tenuta anche la prova di fioretto femminile. La nostra Francesca Tessari si è confermata sin da subito come l’atleta da battere vincendo nettamente tutti gli assalti del girone per ripetersi poi anche negli incontri diretti. Francesca vincerà la gara sconfiggendo in finale Jessica Borrello della Scherma Reggio ASD. Le due finaliste volano così alla Coppa Italia Nazionale.

Francesca Tessari, Coppa Italia regionale 2015 Azzato-Pisilli, assalto fioretto Coppa Italia 2015 Fioretto femminile, scherma Coppa Calabria 2015

Complimenti anche alla nostra Sofia Azzato che non conquista un pass per la prova nazionale, ma ottiene un ottimo 3° posto in un’arma che non è per lei usuale.

Gli altri piazzamenti degli atleti del Club Scherma Cosenza: 5° Francesca Pisilli, 6° Francesca Maria Mari.

Premiazione fioretto femminile Coppa Calabria 2015

Sciabola Maschile e Femminile

A seguire, sempre nella giornata di sabato, si sono tenute anche le prove di sciabola maschile e femminile, svolte in due gare tutte interne al Circolo Scherma Lametino.

La classifica finale maschile: 1° Gianmarco Costanzo, 2° Domenico Augruso, 3° Stefano Azzarito e Francesco Perri. Tutti e quattro gli atleti accedono alla fase nazionale.

Circolo Scherma Lametino sul podio Premiazione Sciabola femminile, Coppa Italia 2015 Premiazione sciabola maschile, vince Costanzo

La classifica finale femminile: 1° Mariafrancesca Failla, 2° Virginia Garo, 3° Claudia Failla e Alessandra Fortuna. Complimenti alle prime due classificate che guadagnano un pass per la prova nazionale.

Spada Maschile

Domenica mattina si inizia con la categoria più numerosa, divisi in quattro gironi scendono in pedana gli spadisti. Già nella classifica provvisoria alla fine del turno di qualificazione spiccano le prestazioni dei nostri Francesco Perri e Antonio Zupi, unici ad approdare imbattuti agli assalti diretti. E imbattuti arriveranno fino in finale, dove ad aggiudicarsi il titolo sarà Francesco Perri che torna così alla vittoria dopo un anno di attesa. Complimenti a Francesco e ad Antonio per la magnifica doppietta!

Assalto spada Zupi-Angotti Finale spada Zupi contro Perri Francesco Punto Perri Francesco, Coppa Italia scherma

I primi 8 classificati accedono alla gara nazionale: 1° Francesco Perri, 2° Antonio Zupi, 3° Mattia Angotti (Club Scherma Lamezia) e Tito Pietro Solendo (Scherma Reggio ASD), 5° e 6° Luca Gervasi e Gaetano Bilotta dell’Accademia di Scherma Calabrese, 7° il nostro Paolo Bruno, 8° Luca Rullo (Scherma Reggio ASD).

Buona la prestazione dei nostri Simone Senatore classificatosi 11°, Massimiliano Spadafora 13° e Angelo Mannavola 14°.

Gli altri piazzamenti degli atleti del Club Scherma Cosenza: 18° Alessio Crescimbeni, 19° Marco Perri, 23° Francesco La Regina.

Perri vince prova spada maschile, premiazione

Spada Femminile

Nella gara femminile subito in evidenza la nostra Francesca Tessari e Anna Sara Gervasi dell’Accademia di Scherma Calabrese che escono imbattute dai gironi di qualificazione. Francesca Tessari sarà fermata in semifinale dalla compagna di club Maria Grazia Tedeschi che andrà in finale contro la Gervasi. Anna Sara avrà la meglio nell’ultimo assalto e vincerà la gara.

L'istruttore Bruno con Sofia Azzato Assalto Tedeschi-Tessari, semifinale Finale Gervasi-Tedeschi spada femminile

Insieme a lei guadagnano l’accesso alla fase nazionale della Coppa le prime cinque classificate: 1° Anna Sara Gervasi, 2° Maria Grazia Tedeschi, 3° Francesca Tessari e Martina Altomare dell’Accademia di Scherma Calabrese, 5° Giovanna Perri della Platania Scherma ASD.

Per il Club Scherma Cosenza, Sofia Azzato si classifica al 10° posto.

Premiazione spada femminile, Coppa Italia 2015

A premiare i ragazzi sul podio sono intervenuti Nicoletta Perrotti, Presidente del consiglio comunale di Castrolibero, Giuseppe Abate, Membro del consiglio nazionale Coni e Maria Fedele, Delegato regionale FIS.

“Sono stati due giorni intensi e ricchi di soddisfazioni, complimenti ai nostri allievi che hanno conquistato tre vittorie, tanti podi e ben nove posti per la fase nazionale” – sono le parole di Luigi Perri, presidente del Club Scherma Cosenza“Spesso mi immedesimo in questi ragazzi che raggiungono l’ambito podio e ne comprendo la loro felicità. Allo stesso tempo cerco di carpire lo stato d’animo di chi è giunto più indietro. Questi ultimi, sebbene amareggiati, domani saranno già in pedana per cercare e trovare quegli stimoli e quella grinta che servirà loro per raggiungere ancora quel podio magari un gradino più in alto. È questa la scherma e la sua voglia di primeggiare pur nella correttezza che ha sempre contraddistinto gli atleti di questo magnifico sport”.

Il presidente Perri ha inoltre consegnato un ricordo per i 20 anni del Club Scherma Cosenza a tutti i presidenti delle società calabresi che hanno partecipato alla manifestazione.

Premi 20 anni Club Scherma Cosenza

“Desidero ringraziare gli sponsor e tutti i ragazzi che ci hanno aiutato ad allestire il campo gara. Senza il loro prezioso supporto sarebbe stato difficile organizzare due competizioni a pochi mesi di distanza una dall’altra con la cura che ci contraddistingue”, ha affermato Matteo Perri, responsabile marketing del Club Scherma Cosenza.

Tutti gli atleti qualificati rappresenteranno la Calabria nella Coppa Italia Nazionale, in programma ad Ancona dall’8 al 10 maggio.

Coppa Calabria 2014, supremazia del Club Scherma Cosenza trascinato dalla doppietta di Matteo Perri

aprile 17, 2014 by  
Inserito in News Gare

Grande prestazione dei nostri ragazzi nella Coppa Calabria 2014, la fase regionale della Coppa Italia svoltasi a Lamezia Terme il 12 e 13 aprile.

Trascinati dalla performance maiuscola di Matteo Perri, vincitore nel fioretto e nella spada maschile, i nostri atleti hanno conquistato dodici posti dei venticinque a disposizione per l’accesso alla competizione nazionale.

Foto gruppo Coppa Calabria 2014

A rappresentare la società nella seconda fase che si svolgerà ad Ancona, oltre al già citato Matteo, saranno Antonio Zupi, Maria Grazia Tedeschi, Elena Stamile, Eduardo De Filippis, Francesca Pisilli, Melisa Barone, Francesco Perri e Marco Perri.

Ma andiamo con ordine e partiamo con la cronaca della prima giornata di gara che ha visto scendere in pedana i fiorettisti. La prova maschile è stata letteralmente dominata dai nostri atleti con la vittoria di Matteo Perri che ha superato in finale Antonio Zupi. Sul podio sono saliti anche Marco Perri ed Eduardo De Filippis. Sfortunata la gara di Luigi Conte, uscito ai gironi con la complicità di un infortunio durante il riscaldamento.

Premiazione Fioretto maschile Coppa Calabria 2014

Ottima anche la prestazione delle ragazze alle quali è mancata solo la vittoria. Elena Stamile si arrende solo in finale, mentre Francesca Pisilli e Melisa Barone si piazzano al terzo posto ex-aequo. Tutte staccano il pass per la fase nazionale.

Premiazione fioretto femminile Coppa Calabria 2014

Il giorno successivo è stato il turno della spada, l’arma con il maggior numero di iscritti. Tra i maschi ha trionfato ancora Matteo Perri, autore di una fantastica rimonta in semifinale e prima ancora uscito vincitore dalla sfida fratricida con Francesco Perri. Al terzo posto si è classificato Eduardo De Filippis, più indietro ma comunque qualificati per la Coppa Italia Nazionale troviamo Francesco Perri (6°) e Antonio Zupi (7°).

Positiva anche la gara di Massimiliano Spadafora, classe 1999. Dopo un inizio in sordina ha superato lo scoglio dei gironi e anche il primo turno di eliminazione diretta, piazzandosi al 16° posto. In gara c’erano anche Marco Perri (15°) e Simone Senatore (22°).

Perri Francesco assalto spada

Vittoria sfiorata nella spada femminile con Maria Grazia Tedeschi che è costretta a cedere il passo in una finale combattuta fino all’ultima stoccata. Brava!

Le compagne Rita Saitta e Melisa Barone si piazzano invece al 10° e 11° posto. Nota di merito per Rita che ha finalmente tirato senza paura, con un po’ di allenamento in più potrà ancora migliorare.

Luigi Conte fioretto Coppa Calabria

Luigi Perri, presidente del Club Scherma Cosenza, ha espresso così la sua soddisfazione: “Siamo orgogliosi dei risultati di tutto il gruppo che ha conquistato la metà dei pass a disposizione per la fase nazionale. Alle conferme degli atleti più esperti si sono aggiunte quelle dei principianti, segno di un ottimo lavoro portato avanti dai nostri tecnici”.

Ora sotto con gli allenamenti, Ancona ci aspetta!

Comunicato gare: Fase regionale Coppa Italia a S.Stefano di Rogliano

aprile 22, 2012 by  
Inserito in News Gare

La fase regionale della Coppa Italia si terrà a Santo Stefano di Rogliano nei giorni 5/6 Maggio 2012, organizzata dall’Accademia di Scherma Calabrese.

Di seguito gli orari per ogni specialità.

Orari coppa italia scherma Rogliano

Il luogo di gara sarà presso il palazzetto G.Venneri, sito in via S.Francesco di Paola. Si ricorda agli atleti di confermare la propria partecipazione e di pagare l’iscrizione in segreteria.

Convocazioni gare: Rimini (Under 14) – Rovigo (Coppa Italia)

maggio 8, 2009 by  
Inserito in News Palestra

fencingI prossimi appuntamenti vedranno gli atleti del Club Scherma Cosenza impegnati sulle pedane di Rimini e Rovigo.

Nella città romagnola, dal 13 al 19 Maggio, si svolgerà il Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” riservato alle categorie Under 14.

Per l’attività federale questo è uno degli appuntamenti più importanti della stagione, infatti saranno migliaia i bambini che affolleranno il palazzetto 105 Stadium di Rimini. Coloro che trionferanno in questa manifestazione saranno decretati Campioni Italiani nella rispettiva arma e categoria.

Per il Club Scherma Cosenza sono convocati:

  • Monteforte Andrea (fioretto e spada Allievi)
  • Pastore Giuseppe (fioretto e spada Allievi)
  • Zupi Antonio (fioretto e spada Ragazzi)

Pochi giorni dopo saranno di scena i ragazzi della categoria Assoluti, i quali parteciperanno alla Coppa Italia Nazionale in programma a Rovigo dal 22 al 24 Maggio.

Dopo le selezioni regionali svoltesi a Lamezia Terme si sono qualificati:

  • Bruno Paolo (fioretto e spada)
  • Massa Gallerano Luigi (fioretto)
  • Nicotera Dino (spada)
  • Nicotera Isotta (spada)
  • Perri Marco (fioretto e spada)
  • Perri Matteo (fioretto e spada)

A tutti auguriamo un grande in bocca al lupo.

Nuovi successi in Coppa Italia per il Club Scherma Cosenza

aprile 30, 2009 by  
Inserito in News Gare

lamezia-coppa-italia-fioretto

Premiazione Fioretto Maschile

Fine settimana importante per la scherma calabrese e per il Club Scherma Cosenza, impegnato a Lamezia Terme nella prova di Coppa Italia Regionale alle 6 armi, gara valida per la qualificazione alla Coppa Italia Nazionale (Rovigo 22/24 Maggio).

Due i successi, nella spada  e nel fioretto maschile, rispettivamente con Matteo Perri e Paolo Bruno. Da segnalare anche i piazzamenti di Luigi Massa Gallerano (2°), Dino Nicotera (3° ex-aequo) e Marco Perri (3° ex-aequo), i quali hanno contribuito a colorare di rossoblù l’intero podio. Tra le ragazze conquistano il gradino più basso del podio Isotta Nicotera e Caterina Marinelli (entrambe 3° ex-aequo).

Andiamo con ordine e veniamo alla cronaca della gara.

SPADA MASCHILE (18 iscritti)
Presenti 8 nostri atleti, oltre ai già citati hanno infatti partecipato Mauro e Achille Monteforte, Ivan Iulianello e Giovanni Salerno.
Superata da tutti la fase ai gironi si arrivava al tabellone di eliminazione diretta degli ottavi di finale, dal quale uscivano sconfitti i due Monteforte (papà e figlio) e Iulianello. Nei quarti di finale Perri Marco perdeva contro il fratello Matteo, Salerno usciva per mano di Bilotta Pierluigi (Accademia di Scherma Calabrese),  Bruno superava agevolmente Scappatura (Circolo della Scherma Reggio Calabria) e Nicotera vinceva contro Bilotta Daniele (Accademia di Scherma Calabrese) in un incontro al cardiopalma (15-14) .

Semifinali tutte cosentine dunque, con Bruno che affrontava e superava il compagno di palestra Nicotera, mentre Perri batteva agevolmente Bilotta Pierluigi. La finale, come già avvenuto in quel di Rogliano nella 2a Prova Regionale, vedeva nuovamente di fronte Perri Matteo e Bruno Paolo. A vincere era ancora Perri e l’assalto finiva tra sorrisi e abbracci con l’amico Paolo.

lamezia-coppa-italia-spf

Le ragazze della Spada Femminile

SPADA FEMMINILE (8 iscritte)
La nostra società schierava cinque atlete: Nicotera Isotta, Marinelli Caterina, Caldeo Martina, Locco Veronica e Venneri Debora. Fase a gironi superata da tutte fatta eccezione per Locco, alla sua prima gara in carriera dopo pochi mesi di scherma.

Caldeo sprecava nei quarti di finale l’opportunità di battere Bilotta Francesca (Accademia di Scherma Calabrese), non amministrando l’assalto sul parziale di 8-4 a suo favore. Nicotera invece aveva la meglio sulla compagna di sala Venneri, mentre Marinelli era già in semifinale dopo un brillante girone iniziale. Proprio le semifinali saranno però fatali alle due ragazze cosentine, le quali concludevano al terzo posto la loro gara. A vincere era Anna Cordò (Accademia di Scherma Calabrese) che in finale sconfiggeva la compagna di sala Francesca Bilotta.

lamezia-coppa-italia-bruno

Bruno dopo un assalto

FIORETTO MASCHILE (10 iscritti)
Nell’arma regina della scherma salivano in pedana nuovamente Bruno Paolo, Iulianello Ivan, Monteforte Mauro, Perri Marco e Perri Matteo. A loro si aggiungeva Luigi Massa Gallerano, tornato sulle pedane dopo più di un anno lontano dalle competizioni ufficiali.

Dopo i gironi i nostri atleti erano già nelle prime posizioni e nei quarti di finale questi erano gli accoppiamenti: Bruno-Angotti (Club Scherma Lamezia), Perri Matteo-Iulianello, Massa Gallerano-Nicotera e Perri Marco-Perri Raffaele (Platania Sch

Le semifinali vedevano in gara solo atleti del Club Scherma Cosenza, che monopolizzava dunque anche il podio del fioretto maschile. Nonostante fossero tutti amici non veniva meno il massimo impegno per conquistare la finale. Era così che Massa Gallerano sconfiggeva Perri Matteo per 15-12, mentre un Bruno in gran forma si sbarazzava facilmente di Perri Marco.

La finale tra Bruno e Massa Gallerano era molto equilibrata, con il punteggio sempre a favore di uno o dell’altro di un solo punto. Al termine della seconda manche i due atleti raggiungevano la parità: 11-11. In quel momento Bruno faceva la differenza e con un parziale di 4-1 conquistava il suo primo successo regionale in carriera.

Un fine settimana ancora ricco di soddisfazioni per la nostra società, pertanto complimenti a tutti gli atleti e un grande in bocca al lupo per la gara nazionale di Rovigo.

ATLETI QUALIFICATI PER LA FASE NAZIONALE
Per il Club Scherma Cosenza si qualificano per la fase nazionale di Rovigo i seguenti atleti:

Bruno Paolo (Fioretto Maschile – Spada Maschile)
Massa Gallerano Luigi (Fioretto Maschile)
Nicotera Dino (Spada Maschile)
Nicotera Isotta (Spada Femminile)
Perri Marco (Fioretto Maschile – Spada Maschile)
Perri Matteo (Fioretto Maschile – Spada Maschile)