1ª Prova Nazionale Cadetti di fioretto a Foggia e 2ª Prova Master di spada a Caserta

11 novembre 2017 by  

Sabato 4 e domenica 5 novembre si sono tenute due gare nazionali di scherma, la 1ª Prova di fioretto del Campionato Nazionale Cadetti e la 2ª Prova di spada del Campionato Nazionale Master. Gli atleti del Club Scherma Cosenza erano presenti ad entrambe le competizioni, organizzate rispettivamente a Foggia e a Caserta

cadetti fioretto milicia spadafora moraca bruno reda franco

Sfortunatamente dobbiamo registrare risultati deludenti da parte dei giovani atleti rossoblù, mentre il gruppo master ha confermato le posizioni di ranking dei singoli atleti.

Per i cadetti, sabato 5 sono saliti in pedana i fiorettisti. Fra i nostri, solo Niccolò Moraca e Roberto Reda conquistano due vittorie con un aliquota sufficiente a superare i gironi. Purtroppo si fermeranno entrambi alla prima diretta ottenendo rispettivamente il 130° e il 133° posto finale. Si fermano ai gironi tutti gli altri, Matteo Spadafora con due vittorie è 143°, Lorenzo Luigi Gaudio, Anthony Victor Franco e Davide Milicia con zero vittorie sono 175°, 194° e 196°.

Fanno leggermente meglio le fiorettiste salite in pedana domenica 6. Claudia Aiello dopo un buon girone porta a casa quattro vittorie e salta il turno di spareggio. Si ferma però alla prima diretta e conquista il 71° posto finale. Ludovica Leone sale in pedana con meno esperienza della compagna in competizioni di questo livello e alla fine della gara sarà classificata al 164° posto.

Sabato 5 novembre, Mauro Monteforte, Francesco La Regina e Marco Perri hanno rappresentato il club nella prova Master di Caserta, nelle rispettive categorie.

In cat. 2, la più numerosa con 54 atleti in gara, Mauro Monteforte ottiene un risultato esattamente in linea con il suo ranking. Nel girone vince quattro assalti su sei, ne perde uno alla priorità ottenendo un’ottima aliquota e qualificandosi 18° della classifica provvisoria. Conferma quindi la posizione nei primi 32 vincendo in scioltezza il primo assalto ad eliminazione diretta. Nella seconda diretta incontra Tomas Pors della Federazione Slovena, atleta di ottimo livello, ma alla portata del nostro Mauro. Dopo un inizio equilibrato, Monteforte dovrà arrendersi al degno avversario e confermare così un buon 20° posto nella classifica definitiva.

Francesco La Regina, che gareggia nella cat. 1, è inserito in uno dei gironi più ardui, confermando quella che ormai sembra essere una piccola maledizione. Nonostante ciò riesce a concludere il girone con una vittoria ed un’aliquota decente. Nel primo assalto ad eliminazione diretta incontra Luca Popper del Circolo Schermistico Partenopeo, uno dei favoriti in gara. Francesco non si arrende e sfodera tutta la grinta possibile aggredendo l’avversario fin dall’inizio. La tattica sembra funzionare e La Regina accumula un vantaggio di due punti che stupisce l’atleta campano. La differenza tecnica fra i due è però troppo marcata e l’assalto terminerà 10-5 per Popper. Il nostro Francesco chiude così la gara al 29° posto, in linea con il suo ranking.

Nella cat. 0 infine è salito in pedana Marco Perri che, in un girone piuttosto arduo, ottiene due vittorie e si trova a dover affrontare nella prima diretta Renato Nunziata della FIS, atleta di dieci anni più giovane. Nonostante un assalto affrontato con grinta, Marco pagherà la differenza di velocità con l’avversario concludendo così la sua gara al 22° posto finale, anche lui esattamente in linea con il suo ranking.

Domenica 6 invece, i nostri tre master sono saliti in pedana esordendo come squadra Master Calabria nel Trofeo delle Regioni 2017-18 di spada.

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!