Cadetti a Novara per la 1ª Prova Nazionale 2017-18 di spada

2 novembre 2017 by  

Si è tenuta a Novara, nei giorni di sabato 28 e domenica 29 ottobre, la 1ª Prova Nazionale Cadetti di spada, gara valida per la qualificazione ai Campionati Italiani Cadetti 2018.

Sabato, insieme ai quasi 450 atleti iscritti alla gara, sono scesi in pedana i nostri Francesco Pio Fusaro, Alfredo Miniaci e Gustavo Valente.

Scherma Cadetti: Miniaci, Fusaro, Perri, Valente

Francesco Pio Fusaro inizia la gara in uno dei gironi più ardui, complice un basso ranking di partenza, ranking falsato dal lungo infortunio dello scorso anno. E infatti Francesco dimostra subito di meritare ben altra posizione imponendo la sua scherma agli avversari e portando a casa ben cinque vittorie su sei assalti. Sfortunatamente Fusaro non riesce a gestire il primo assalto ad eliminazione diretta e deve arrendersi, per due sole stoccate, a Giuseppe Rizzo del Club Scherma Legnano. Per il nostro Francesco 139° posto nella classifica finale, un buon risultato macchiato dalla consapevolezza di essere in grado di far meglio.

Fa meglio Alfredo Miniaci che, come il compagno di Club, ottiene cinque vittorie sui sei assalti di un girone altrettanto competitivo, ma con un aliquota così alta da piazzarsi al 47° posto della classifica provvisoria. Miniaci si conferma in un primo combattutissimo assalto ad eliminazione diretta, ma non riesce a completare l’accesso ai 64 nell’assalto contro Francesco Edoardo Candi del Club Scherma Foligno che prevarrà per tre stoccate. Per Alfredo un ottimo 75° posto finale che migliora il suo ranking e che, insieme all’ottima performance nel girone, dimostra come Alfredo sia un’atleta capace di ottenere risultati anche a livello nazionale. Bravo!

Gustavo Valente invece inizia male la sua gara. Sorteggiato in un girone più ristretto, gestisce con superficialità i primi assalti e chiude la prima fase con tre vittorie e due sconfitte piazzandosi al 170° posto provvisorio. La gara per lui si fa in salita, ma negli assalti ad eliminazione diretta Valente sfodera tutta la sua grinta e inizia una splendida risalita. Con due vittorie nei primi due assalti accede al gruppo dei 128 prima e a quello dei 64 poi. Un piccolo calo di concentrazione però gli è fatale nell’assalto della terza diretta contro Leonardo Luongo della Frascati Scherma che interrompe la sua rincorsa. Per il nostro Gustavo un bel 54° posto nella classifica definitiva, tutto sommato un buon inizio di stagione, bravo!

Grazie a questi risultati Alfredo Miniaci e Gustavo Valente si sono qualificati per la prossima Prova Nazionale Giovani che si terrà a Ravenna nell’ultimo week-end di novembre.

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!