Coppa Italia regionale a Platania: successi per Caldeo e Perri

6 maggio 2011 by  

Domenica 1 Maggio si è svolta a Platania la fase regionale della Coppa Italia di scherma. Tanti i tiratori giunti da tutta la Calabria, in rappresentanza di tutte le società presenti sul territorio.

Per il Club Scherma Cosenza hanno preso parte alla competizione Bruno Paolo, Caldeo Martina, De Filippis Eduardo, Perri Francesco, Perri Marco, Perri Matteo e Salatino Alberta. I primi a schierarsi in pedana per l’inno nazionale, abitualmente suonato all’inizio di ogni gara, sono stati i ragazzi della spada maschile che ha visto partecipare 23 atleti.

A trionfare è stato Daniele Bilotta dell’Accademia di Scherma Calabrese che in finale ha superato il fratello Pierluigi per 15-13. Sul podio, entrambi terzi ex-aequo, sono finiti Matteo Perri e Luca Gervasi. Tra i primi otto classificati, i quali hanno conquistato l’accesso alla fase nazionale di Rovigo, si sono piazzati Mattia Angotti (5° – Club Scherma Lamezia), Simone Scornaienghi (6° – Accademia di Scherma Calabrese), Vincenzo Cordova (7° – Circolo della Scherma Reggio Calabria) e Eduardo De Filippis (8° – Club Scherma Cosenza). Più indietro i nostri Bruno, Perri Marco e Perri Francesco, usciti per mano dei loro stessi compagni di sala dopo alcuni derby fratricidi.

Nella spada femminile è ancora Martina Caldeo a issarsi sul gradino più alto del podio per la terza volta in stagione, battendo nella finale Assunta Donato per 3-2 alla priorità. Il punteggio basso è maturato in base all’applicazione delle nuove regole sulla passività, secondo le quali l’arbitro deve passare alla manche successiva qualora non ci fossero stoccate in un minuto. Al terzo posto si piazzano Salatino Alberta e Cordò Anna, quest’ultima ha poi vinto lo spareggio per qualificarsi alle nazionali.

Terminate le gare di spada si è passati al fioretto. Tra i maschi torna alla vittoria Matteo Perri che nell’assalto decisivo ha sconfitto Paolo Bruno per 15-6. Al terzo posto un altro rappresentante del Club Scherma Cosenza, Marco Perri, insieme a Roberto Paone del Platania Scherma. Solo due le partecipanti nel fioretto femminile che sono passate subito alla finale. Jessica Borrello ha impedito a Martina Caldeo di bissare il successo della spada, portando a casa la coppa della prima classificata e il pass per Rovigo.

Di seguito le classifiche finali:

Doveroso ringraziare per l’accoglienza il sig. Perri Francesco, presidente del Platania Scherma che ha organizzato la manifestazione in modo eccellente. L’appuntamento alla fase nazionale di Rovigo è per il 14-15 Maggio, quando gli atleti calabresi cercheranno di ottenere la qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti.

Photocredit: Circolo della Scherma Reggio Calabria

Lascia un commento o un parere

Stai pensando a qualcosa leggendo questo articolo? Scrivilo nel modulo in basso...
ti verra' assegnato automaticamente un simpatico avatar che accompagnera' il tuo messaggio!